La ricetta di oggi si ispira a un film: Le ricette della signora Toku.  Nella pellicola, il protagonista, Sentaro, gestisce una piccola panetteria in cui serve dorayaki. Una vecchia signora, Toku, si offre di dare un aiuto in cucina, e dimostra di avere una magia nelle mani quando si tratta di preparare dei deliziosi manicaretti. Grazie alla sua ricetta segreta, il piccolo negozio rifiorisce presto.

Ingredienti
2 uova
3 cucchiai di zucchero di canna
100 g farina integrale di tipo 2
1 cucchiaino di miele d’acacia
½ cucchiaino di lievito per dolci meglio se bio
2 cucchiai di acqua
Marmellata – preferibilmente quella di fagioli rossi azuki – io ho usato Rigoni di Asiago 

Preparazione
Sbattete con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, e poi, poco alla volta, la farina, il lievito, il miele e l’acqua. Risulterà una pastella soda, come quella di una torta sbattuta. Fatela riposare nel frigo per una mezzora.
Scaldate una padella antiaderente leggermente unta. Versate alcune cucchiaiate di pastella, le une distante dalle altre. Si allargheranno da sole e non appena si formeranno delle bollicine in superficie saranno pronte per essere girate, delicatamente. Terminate la cottura anche dall’altro lato, quindi spostatele in un piatto. Una volta raffreddate servitele con marmellata. La tradizione vorrebbe quella di fagioli, ma io ho optato per una di Rigoni di Asiago.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*