Biscotti di farina di orzo e cioccolato fondente

biscotti farina d'orzo e cioccolato (3)

La farina integrale di orzo è una delle farine preferite del blog Tre Civette. 

Non solo ha un indice glicemico decisamente basso ma  rende più rustici gli impasti.

E’ ottima impiegata in impasti sia salati  che dolci.

Oggi abbiamo fatto dei biscotti semplicissimi. Provateli!

Cioccolato, arancia, crema di mandorle e farina di orzo… 🙂

biscotti farina d'orzo e cioccolato

Ingredienti

200 g farina integrale di orzo
100 g gocce di cioccolato fondente
50 g zucchero integrale di cocco
1 uovo intero
50 ml olio Evo
50 g crema di mandorla
½ cucchiaio di lievito per dolci meglio se bio
Arancia bio – la buccia

Cottura

180 gradi
15 minuti

biscotti farina d'orzo e cioccolato (1)

 

Preparazione

In una terrina mescolate fra loro gli ingredienti secchi, in modo che il lievito si distribuisca in modo uniforme.  

Quindi amalgamate l’uovo, l’olio e la crema di mandorle.

Spianate il composto fra due fogli di carta forno. Tagliatelo a quadrotti che sistemerete in una teglia.   Fateli cuocere per 15 minuti a 180 gradi. 

 

biscotti farina d'orzo e cioccolato (2)

Quiche provenzale con farina integrale di orzo

 

quiche provenzale di orzo (3)

L’orzo è un  cereale antico che in Italia viene coltivato in modo massiccio.

Sarebbe utile introdurre nella nostra alimentazione la farina integrale di orzo perché ha un indice glicemico molto basso…

L’impasto base è adatto anche ad essere declinato sul dolce. In questo caso aggiungete all’impasto due cucchiai di zucchero integrale di cocco, della cannella o degli aromi per speculoos e finite con una buona marmellata a basso IG, della crema, frutta o gelatina.

Ingredienti

Base x teglia da 20 cm
150 g farina integrale di orzo
1 uovo
50 ml olio Evo
Sale

Farcitura
100 g Emmental
150 g pomodorini
Cipolla (eventuale)
Mostarda
Erba cipollina

 

Cottura

40 minuti
170 gradi

Preparazione
Mettete in una terrina la farina e il sale. Mescolateli fra loro, quindi incorporate l’uovo e l’olio.

Lavorate dapprima con una forchetta poi con le mani unte di olio.

quiche provenzale di orzo

È un impasto inusuale, rustico e poco elastico.

Tagliate due pezzi di carta da forno.

Adagiate l’impasto su un foglio di carta da forno, sovrapponete l’altro e tiratelo con il mattarello, deve rimanere un po’ spessa, come una brisée. Appoggiate l’impasto nella teglia che preferite, togliete lo strato di carta superiore e date la forma alla vostra torta.

quiche provenzale di orzo (6)

Spalmate sulla base due cucchiai di mostarda, appoggiate le fette di Emmental, e ancora sopra sovrapponete i pomodorini affettati ed eventualmente la cipolla.

Cospargete di erba cipollina e infornate per 40 minuti a 170 gradi.

Servite tiepida o a temperatura ambiente.

quiche provenzale di orzo (5)