Tortillas di farina di lenticchie – no glutine, no uova, no latticini

Ingredienti per 10 tortillas da 15 cm di diametro
200 g lenticchie – verdi bio per me
50 g farina di ceci
15 g sale
200 ml acqua
50 ml olio EVO
½ cucchiaino di lievito bio per torte salate

Preparazione

  • Riducete in farina le lenticchie – io ho usato il Bimbi a velocità 10 per un minuto -.
  • Unite il sale, la farina di ceci e il lievito. Mescolate bene.
  • Aggiungete acqua e olio.
  • Fate riposare una mezz’oretta nel frigorifero.
  • Scaldate un filo d’olio in una padella, versate l’impasto a cucchiaie come per fare le crepes. Aggiungete altra acqua all’impasto se vi sembra troppo solido.
  • Fate cuocere un paio di minuti da un late e girate dall’altro.
  • Farcite a piacere.

Passato in camicia, ovvero crema di lenticchie e uova di giornata

PASSATO DI LENTICCHIE IN CAMICIA (5)

Seconda ricetta del contest “A menu for the Mediterranean diet day” che rientra nella  manifestazione che celebra l’olio nuovo, la OliOliva 2014 del 14-15 e 16 novembre.  Categoria “piatto principale” , che viene dopo la proposta di “antipasto”focaccine di zucca al farro integrale.

Semplice semplice, molto gustosa. Fonte di proteine vegetali e animali. Ideale per celiaci e amanti del cucchiaio.  Ovviamente l’uovo, che rimane essenzialmente crudo, deve essere super fresco e super sicuro.   Le mie uova sono fantastiche  perché provengono da galline di Ceriana che Lina e Mauro fanno mangiare meglio dei cristiani ( ovviamente in pieno clima di politically correct questa affermazione è suscettibile di modifica in “meglio dei musulmani, buddisti, agnostici, studiosi di fisica quantistica ecc.  ecc.)

PASSATO DI LENTICCHIE IN CAMICIA (7)

Passato in camicia, ovvero crema di lenticchie e uova di giornata

(ig bassissimo, no glutine)

 

Tempi

20/25 minuti

 

Ingredienti

Per due tazze di zuppa
150 gr di lenticchie verdi
1 cucchiaio di dado vegetale
1 spicchio d’aglio
1 foglia di alloro
1 peperoncino
Chiodi di garofano – un po’

 

Per l’uovo in camicia
1 uovo superfresco a testa
1 cucchiaio di aceto bianco
Formaggio grana
Pepe

PASSATO DI LENTICCHIE IN CAMICIA COLL 1 

Cottura

15 minuti di bollitura delle lenticchie

 

Preparazione

Le lenticchie mi piacciono parecchio e, a differenza di altri legumi, presentano il vantaggio di non richiedere ammollo.

Buttate le lenticchie nell’acqua fredda (sempre fredda per i legumi e mai salata!) alla quale aggiungerete l’aglio, l’alloro, i chiodi di garofano e il peperoncino.  Portate al bollore e lasciate cuocere una quindicina di minuti ( il tempo può variare a seconda del tipo di lenticchia). Due minuti prima del termine spegnete la pentola,  aggiungete il dado (magari quello buono che fate voi) e  lasciate  finire la cottura.

Eliminate l’acqua in eccesso, ma tenetene un po’ da parte se la zuppa risultasse troppo spessa.

Poi immergete il frullatore e mixate fino a far diventare le lenticchie una crema.

 PASSATO DI LENTICCHIE IN CAMICIA COLL

Nel frattempo mettete sul fuoco un’altra pentolina con acqua salata e acidificata con aceto bianco.

Formate un vortice nell’acqua girando forte con un cucchiaio, rompete un uovo in un piattino e buttatelo delicatamente proprio nel centro del vortice. Continuate a girare o usate  una schiumarola per fare in modo che l’albume avvolga il tuorlo. Tenete d’occhio l’orologio, passati quattro minuti tirate fuori l’uovo e appoggiatelo su un piattino. Cuocete tante uova in camicia quante saranno le scodelle di zuppa.

Versate quindi la crema nelle scodelle e appoggiate su ognuna un uovo.  

Fate un giro d’olio (di Imperia, ovviamente)  e spolverate di formaggio grana. Servite con del buon pane integrale.

banner-food-contest-forum-2014-700x217_thumb300