L’indice glicemico è un indicatore fondamentale per la nostra salute, rileva la capacità di un alimento di aumentare la glicemia nel sangue. Questo non significa che dobbiamo rinunciare a pane, pasta, dolci… ma che è meglio sostituire alcuni ingredienti con altri a basso IG. Mettiamo quindi al bando farine raffinate, zucchero bianco, cibi industriali e sostituiamoli con prodotti integrali, con dolcificanti naturali come stevia, agave, cocco, betulla e miele d’acacia, con cereali e pseudocereali come quinoa, amaranto, grano saraceno, orzo e avena. E poi portiamo in tavola tanti legumi, semi oleosi, ortaggi e frutta a chilometro zero. Insomma è importante privilegiare ingredienti a basso IG, di stagione e possibilmente biologici, rispettosi della nostra salute e dell’ambiente. Provando le ricette proposte in questo libro – i primi e i piatti salati, i finger food e i dolci, senza dimenticare i consigli per la colazione – potremo finalmente dire a gran voce: “Abbasso l’indice glicemico!”.

Recensioni del libro: Abbasso l’indice glicemico

 

  • “Dà spunto su cosa mangiare se si ha l’indice glicemico da tenere
    sotto contro con l’alimentazione, senza usare farmaci.”

    Francescs (Amazon)

 

  • “Ottime ricette che tengono veramente basso l’indice glicemico! E non serve nemmeno essere grandi cuochi per prepararle! L’ho trovato davvero utile.”
    Carlo (Amazon)
Libro abbassa L'indice glicemico di Raffaella Fenoglio

Puoi acquistare il libro cliccando sopra questa immagine

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*