Ricetta del Basil Drink di Auntie Saniye

La ricetta del Basil Drink è della famosa, quanto atipica , blogger youtubers Auntie Saniye. Le sue pietanze sarebbero tutte da replicare, ma vogliamo parlare delle bibite?

A parte una fantastica limonata eseguita utilizzando le zest triturate (ché del limone non si butta via niente…) segnalo lo straordinario “Red Rubin Basil Drink”, una bevanda al basilico rosso il cui segreto consiste nell’utilizzo di una bacchetta di cannella lasciata in infusione.

Continue reading “Ricetta del Basil Drink di Auntie Saniye”

Polpette di baccalà con bagles integrali e crema di broccolo

Altra ricetta con i prodotti Noriberica: le polpette di baccalà, pesce che è un classico della cucina ligure, fatto in “branda”, in frittelle o in umido. 

In questa proposta lo abbino alla purea di broccoli, veloce e alternativa a quella di patate, e a dei deliziosi bagles integrali al sesamo.

Continue reading “Polpette di baccalà con bagles integrali e crema di broccolo”

Orzo di Natale al latte di mandorla (Julgrot a modo nostro)

orzo-di-natale-al-latte-di-mandorla-1

Questo dolce natalizio è la versione TRE CIVETTE SUL COMO’ del più famoso Julgrot svedese.

Nel servirlo abbondate di buccia d’arancia e cannella: si sprigionerà un profumo delizioso che conquisterà i vostri ospiti ancora prima che le ciotole di Orzo di Natale raggiungano la tavola.

orzo-di-natale-al-latte-di-mandorla-4

Ingredienti

Dose per 6 porzioni di dolce
200 g orzo decorticato
400 ml latte di mandorla
800 ml acqua
100 g zucchero di cocco o altro a basso ig
2 mele
Cannella

Per finire
1 arancia bio
40 g pinoli
Cannella
Zucchero di cocco o altro a basso ig

Cottura
50 minuti

orzo-di-natale-al-latte-di-mandorla-5

Preparazione

  • Buttate l’orzo nell’acqua bollente e aggiungete il latte di mandorla.
  • Fate cuocere 40 minuti a fuoco dolce mescolando di tanto in tanto. Nel caso occorresse aggiungete altra acqua calda.
  • Sbucciate e tagliate a pezzetti le mele, aggiungetele all’orzo assieme allo zucchero e a un pizzico di cannella, quindi fate terminare la cottura per altri 10 minuti.
  • Non preoccupatevi se dovesse essere ancora un po’ liquido, si rapprende raffreddandosi, benché rimanga sempre un dolce al cucchiaio e non rassodi del tutto.
  • Lasciate intiepidire e fare raffreddare nel frigo per un paio d’ore.
  • Quindi servitelo nelle tazze o nei piattini, guarnendolo con pinoli tostati, buccia d’arancia, cannella e un’altra spolverata di zucchero.

#aperipane -bergader e fiori di zucca

Oggi alle Tre Civette è scoppiata la voglia di #aperipane: morbida pagnotta integrale farcita di mozzarella di bufala e molta fantasia. 

Bergader e fiori di zucca non vi stuzzicano abbastanza?

Allora fate un salto qui, per pescare altri spunti…  

Ingredienti x 4 persone:

1  pagnotta integrale di circa 200 g, leggermente rafferma
80 g formaggio tipo Bergader
80 g mozzarella di bufala
10 fiori di zucca
30 ml olio EVO
200 ml acqua

Cottura

30 minuti (15+15)
180 gradi

Preparazione

  • Tagliate la pagnotta dall’alto in basso in fette di 2 cm di spessore – senza far arrivare la lama del coltello fino in fondo.
  • Fate la stessa operazione nell’altro senso, in modo da formare dei quadrati.
  • Riducete a fettine e poi a pezzetti la mozzarella e il Bergader.
  • Pulite i fiori di zucca eliminando i pistilli e i gambi.
  • Aiutandovi con un coltello infilate nelle fessure del pane le fettine di mozzarella di bufala, di Bergader e di fiori di zucca.
  • Appoggiate il pane così farcito sopra un foglio di carta di alluminio e di carta forno, dentro una teglia.
  • Fate una bagna di olio e acqua e cospargetela sopra il pane.
  • Chiudete,  come per fare una cottura al cartoccio, e infilate nel forno per 15 minuti a 180 gradi.
  • Quindi aprite il cartoccio e fate cuocere ancora 15 minuti. 
  • Lasciate riposare qualche minuto e servite in tavola tagliata o lasciata intera… in modo che ognuno se ne strappi un pezzettino.