Polpette di baccalà con bagles integrali e crema di broccolo

Altra ricetta con i prodotti Noriberica: le polpette di baccalà, pesce che è un classico della cucina ligure, fatto in “branda”, in frittelle o in umido. 

In questa proposta lo abbino alla purea di broccoli, veloce e alternativa a quella di patate, e a dei deliziosi bagles integrali al sesamo.

Continue reading “Polpette di baccalà con bagles integrali e crema di broccolo”

Calamari piccanti con verdura confit – IG < 35

 

Oggi pesce…perchè no? Dalla finale di #risateerisotti mi sono portata a casa un bel po’di prodotti che non conoscevo, tutti ottimi.

Il bello di queste manifestazioni è proprio quello di sperimentare materie prime di qualità.

Uno degli sponsor del contest è Noriberica, leader del pesce surgelato. Tra le loro specialità ci sono proprio i calamari della Patagonia, belli puliti e tagliati, e buonissimi!

Com’è nello stile delle Tre Civette ho preparato una ricetta super veloce, gustosa e, ovviamente, a basso indice glicemico.

Continue reading “Calamari piccanti con verdura confit – IG < 35"

Orzo di Natale al latte di mandorla (Julgrot a modo nostro)

orzo-di-natale-al-latte-di-mandorla-1

Questo dolce natalizio è la versione TRE CIVETTE SUL COMO’ del più famoso Julgrot svedese.

Nel servirlo abbondate di buccia d’arancia e cannella: si sprigionerà un profumo delizioso che conquisterà i vostri ospiti ancora prima che le ciotole di Orzo di Natale raggiungano la tavola.

orzo-di-natale-al-latte-di-mandorla-4

Ingredienti

Dose per 6 porzioni di dolce
200 g orzo decorticato
400 ml latte di mandorla
800 ml acqua
100 g zucchero di cocco o altro a basso ig
2 mele
Cannella

Per finire
1 arancia bio
40 g pinoli
Cannella
Zucchero di cocco o altro a basso ig

Cottura
50 minuti

orzo-di-natale-al-latte-di-mandorla-5

Preparazione

  • Buttate l’orzo nell’acqua bollente e aggiungete il latte di mandorla.
  • Fate cuocere 40 minuti a fuoco dolce mescolando di tanto in tanto. Nel caso occorresse aggiungete altra acqua calda.
  • Sbucciate e tagliate a pezzetti le mele, aggiungetele all’orzo assieme allo zucchero e a un pizzico di cannella, quindi fate terminare la cottura per altri 10 minuti.
  • Non preoccupatevi se dovesse essere ancora un po’ liquido, si rapprende raffreddandosi, benché rimanga sempre un dolce al cucchiaio e non rassodi del tutto.
  • Lasciate intiepidire e fare raffreddare nel frigo per un paio d’ore.
  • Quindi servitelo nelle tazze o nei piattini, guarnendolo con pinoli tostati, buccia d’arancia, cannella e un’altra spolverata di zucchero.