Calamari piccanti con verdura confit – IG < 35

 

Oggi pesce…perchè no? Dalla finale di #risateerisotti mi sono portata a casa un bel po’di prodotti che non conoscevo, tutti ottimi.

Il bello di queste manifestazioni è proprio quello di sperimentare materie prime di qualità.

Uno degli sponsor del contest è Noriberica, leader del pesce surgelato. Tra le loro specialità ci sono proprio i calamari della Patagonia, belli puliti e tagliati, e buonissimi!

Com’è nello stile delle Tre Civette ho preparato una ricetta super veloce, gustosa e, ovviamente, a basso indice glicemico.

Continue reading “Calamari piccanti con verdura confit – IG < 35"

Orzo di Natale al latte di mandorla (Julgrot a modo nostro)

orzo-di-natale-al-latte-di-mandorla-1

Questo dolce natalizio è la versione TRE CIVETTE SUL COMO’ del più famoso Julgrot svedese.

Nel servirlo abbondate di buccia d’arancia e cannella: si sprigionerà un profumo delizioso che conquisterà i vostri ospiti ancora prima che le ciotole di Orzo di Natale raggiungano la tavola.

orzo-di-natale-al-latte-di-mandorla-4

Ingredienti

Dose per 6 porzioni di dolce
200 g orzo decorticato
400 ml latte di mandorla
800 ml acqua
100 g zucchero di cocco o altro a basso ig
2 mele
Cannella

Per finire
1 arancia bio
40 g pinoli
Cannella
Zucchero di cocco o altro a basso ig

Cottura
50 minuti

orzo-di-natale-al-latte-di-mandorla-5

Preparazione

  • Buttate l’orzo nell’acqua bollente e aggiungete il latte di mandorla.
  • Fate cuocere 40 minuti a fuoco dolce mescolando di tanto in tanto. Nel caso occorresse aggiungete altra acqua calda.
  • Sbucciate e tagliate a pezzetti le mele, aggiungetele all’orzo assieme allo zucchero e a un pizzico di cannella, quindi fate terminare la cottura per altri 10 minuti.
  • Non preoccupatevi se dovesse essere ancora un po’ liquido, si rapprende raffreddandosi, benché rimanga sempre un dolce al cucchiaio e non rassodi del tutto.
  • Lasciate intiepidire e fare raffreddare nel frigo per un paio d’ore.
  • Quindi servitelo nelle tazze o nei piattini, guarnendolo con pinoli tostati, buccia d’arancia, cannella e un’altra spolverata di zucchero.

#aperipane -bergader e fiori di zucca

Oggi alle Tre Civette è scoppiata la voglia di #aperipane: morbida pagnotta integrale farcita di mozzarella di bufala e molta fantasia. 

Bergader e fiori di zucca non vi stuzzicano abbastanza?

Allora fate un salto qui, per pescare altri spunti…  

Ingredienti x 4 persone:

1  pagnotta integrale di circa 200 g, leggermente rafferma
80 g formaggio tipo Bergader
80 g mozzarella di bufala
10 fiori di zucca
30 ml olio EVO
200 ml acqua

Cottura

30 minuti (15+15)
180 gradi

Preparazione

  • Tagliate la pagnotta dall’alto in basso in fette di 2 cm di spessore – senza far arrivare la lama del coltello fino in fondo.
  • Fate la stessa operazione nell’altro senso, in modo da formare dei quadrati.
  • Riducete a fettine e poi a pezzetti la mozzarella e il Bergader.
  • Pulite i fiori di zucca eliminando i pistilli e i gambi.
  • Aiutandovi con un coltello infilate nelle fessure del pane le fettine di mozzarella di bufala, di Bergader e di fiori di zucca.
  • Appoggiate il pane così farcito sopra un foglio di carta di alluminio e di carta forno, dentro una teglia.
  • Fate una bagna di olio e acqua e cospargetela sopra il pane.
  • Chiudete,  come per fare una cottura al cartoccio, e infilate nel forno per 15 minuti a 180 gradi.
  • Quindi aprite il cartoccio e fate cuocere ancora 15 minuti. 
  • Lasciate riposare qualche minuto e servite in tavola tagliata o lasciata intera… in modo che ognuno se ne strappi un pezzettino.

Biscotti integrali, caprino e olive verdi – #iomangioinufficio

Biscotti salati come pranzo fuori casa? Perché no, si sgranocchiano volentieri magari accanto a uno smoothie di verdure. Qui la raccolta delle altre ricette di #iomangioinufficioabassoindiceglicemico.

Ingredienti per 8/10 biscotti = 2 pranzi
180 g farina integrale di tipo 2
1 tuorlo
150 g formaggio caprino fresco
60 g burro di arachidi
50 g olive verdi denocciolate

Cottura
20 minuti
170 gradi

Preparazione
Impastate il tuorlo e il caprino con il burro di arachidi. Aggiungete la farina, le olive e formate un impasto. Mettetelo nel frigo per almeno un’ora. Stendete l’impasto fino a un centimetro di spessore.

Tagliatelo e appoggiate i biscotti sulla leccarda foderata da carta forno. Fate cuocere per 20 minuti a 170 gradi.

Lasciate raffreddare.