Kiwimisù

Terza ricetta delle Tre Civette per il contest LaProvaSnack, una gara di merende salutari incentrata sulla prevenzione a tavola e finalizzata a promuovere ricette sane di spuntini e merende per i ragazzi.

Il progetto “Dalla Terra alla favola” è in collaborazione con  la FIEOP-Fondazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica, Coop  e AIFB.

Oggi il grande protagonista è il kiwi. Io vado matta per questo frutto, sia nella versione verde che in quella gialla. Mi sembra che anche solo un pezzetto di kiwi in una macedonia o sopra una torta dia uno sprizzo di vitalità e di colore.

La ricetta non prevede cottura, abbina al kiwi lalla polpa di mela e carota, il succo di arancia, lo yogurt greco e un pizzico di zucchero di canna: una bomba di energia!

Ideale anche a colazione.

Continue reading “Kiwimisù”

Vellutata di pomodoro con gnocchi di borragine e mela renetta

La vellutata di pomodoro con gnocchi di borragine e mela renetta è la ricetta per il primo guest post de #LaProvaSnack. Cerca questo hashtag nei social e scoprirai tutte le fantastiche ricette per fare la merenda sana e non solo.

L’ospite è Paola Chiolini della Balena Bianca di Vallecrosia, che fa dei piatti colorati e floreali i suoi punti di forza.

Eccoti la ricetta a base di Mela Renetta Melinda per una vellutata veramente insolita.

La renetta ha un gusto dolce, acido e pieno che si sposa con il dolce e il salato, interessante vedere come Paola Chiolini l’ha interpretata.

Continue reading “Vellutata di pomodoro con gnocchi di borragine e mela renetta”

Acqua frizzante alle fragole – #bimbincucina

Continuano le proposte della rubrica #bimbincucin (abassoindiceglicemico), cioè idee per coinvolgere i bambini nella preparazione di una cena, di una merenda… 

Oggi vi propongo un’acqua frizzante alla frutta, un modo per mettere in tavola una bevanda particolare e poter far dir loro “Questo l’ho fatta io!”

Qui invece trovate la favolosa ranhamburger ai piselli che ha riscosso molto successo….

Qui tutte le ricette della rubrica #bimbincucina.

 

Ingredienti per 3 litri di acqua frizzante
Sciroppo:
500 g fragole
2 cucchiai di zucchero di cocco o zucchero di canna integrale
Limone bio – la buccia

1 l acqua frizzante
oppure
1 l acqua liscia + 1 bustina di Idrolitina

Preparazione

  • Fate lavare ai bambini le fragole e – sotto la vostra supervisione –  fategliele tagliare e pezzetti.
  • Prendete un pentolino, fategli versare le fragole e lo zucchero.
  • Cuocete qualche minuto.
  • Spegnete e frullate col mixer a immersione. Lasciate raffreddare.
  • In una bottiglia da litro fate versare dai piccoli un terzo dello sciroppo e l’acqua frizzante, oppure l’acqua liscia e una bustina di Idrolitina.
  • Mettete nel frigo un paio d’ore.

Pere e cipolle caramellate

Ingredienti
2 cipolle
1 pera
1 cucchiaio di pinoli
½ bicchiere di aceto balsamico
2 cucchiai di zucchero integrale di cocco o di canna
Sale
Olio EVO

Preparazione
Sbucciate le cipolle e tagliatele a metà. Sbucciate e riducete a pezzetti la pera, avendo cura di tenere attaccato il picciolo.
Fate cuocere a vapore le cipolle e la pera con acqua salata per 20 minuti.
Quindi passateli in padella con sale, olio, zucchero e pinoli. Rosolate per cinque minuti, versate l’aceto, fate sfumare e terminate la cottura per altri cinque minuti.

Servite caldo o tiepido.

Acqua detox – Grande inverno

L’acqua detox è un infuso a freddo di frutta e aromi. È buona, e alla fine, dopo averla bevuta vi potrete sgranocchiare anche la frutta!

Questa bevanda è un ottimo rimedio naturale per contribuire alla depurazione dell’organismo. Si prepara con ingredienti diversi in base alle stagioni e alle vostre esigenze:  frutta, erbe aromatiche e qualche ortaggio… come barbabietola rossa e cetrioli. Lasciatele in infusione dalle 12 alle 24 ore e conservatele  fino a 4 giorni. Infilatela in una bottiglietta e portatevela in ufficio…Qui la raccolta delle ricette di #iomangioinufficioabassoindiceglicemico.

Ingredienti
½ mela
½ pera
½ arancia
uva passa– un cucchiaio
500 ml acqua
 

Preparazione

Sbucciate i frutti e riduceteli a pezzettini. Mettetela nel barattolo assieme all’acqua. Lasciate macerare al fresco per almeno 12 ore.

Muffin alle prugne e fiocchi d’avena

Muffin alle prugneI muffin alle prugne sono ideali per colazione perché contengono farina integrale, yogurt e una prugna secca.

Sono volutamente poco dolcificati per sfruttare lo zucchero contenuto nella frutta secca.

Se questa ricetta vi piace e volete avere sempre disponibili i vostri  muffin potreste preparane in abbondanza e congelarli. Come? Una volta cotti e raffreddati metteteli nelle apposite bustine trasparenti e infilateli nel freezer.

Per consumarli come appena cotti basterà tirarli fuori qualche ora prima.

Muffin alle prugne (2)

Ingredienti

Dose per 10 muffin
120 g farina integrale
30 g zucchero di cocco o altro a basso IG
1 uovo intero
50 ml olio Evo
½ vasetto di yogurt greco
½ cucchiaio di lievito meglio se bio
Zest di limone
10 prugne secche denocciolate
2 cucchiai di fiocchi d’avena

Cottura

15 minuti
170 gradi

Muffin alle prugne (1)

Preparazione

In una terrina mescolate lo zucchero, la farina e il lievito. Quindi aggiungete l’uovo, l’olio, lo yogurt e lo zest di limone. Amalgamate per bene.

Preparate gli stampi da muffin adagiando sul fondo una prugna secca denocciolata, e poi un paio di cucchiaiate di impasto.

In ultimo spolverate con qualche fiocco di avena.

Cuocete a 170 gradi per 15 minuti.