Fondente al sale di lamponi dei Monti Cimini

Quando preparo il fondente al cioccolato è sempre un gran successo, ma non appena dico che non contiene nè farina nè lattosio  vedo l’incredulità aleggiare attorno a me.

Ma davvero, è così!!!

Spesso accompagno questo fondente con una crema di fragole o lamponi nella quale impucciare i pezzetti di fondente. Oggi ho voluto provare una combinazione nuova, aggiungendo all’impasto un mezzo cucchiaio di sale di lamponi dei Monti Cimini.

Il sale si sposa benissimo col cioccolato fondente, ( è famoso il connubio con il fleur de sel provenzale),  e oggi ho scoperto una nuova alleanza. Provate!

Continue reading “Fondente al sale di lamponi dei Monti Cimini”

Antipasto cannellini, tagete, cipolla egiziana

Un antipasto estremamente semplice, composto da fagioli scottati e saltati in padella, cipolla, olio EVO e fiori eduli colorati e …buoni.

Servito tiepido riempie il palato e la vista e nasconde alcune sorprese: un magnifico olio scoperta recentissima; la cipolla egiziana regina del contest appena lanciato dalle civette e l’utilizzo dei fiori eduli non solo con funzione decorativa.

Continue reading “Antipasto cannellini, tagete, cipolla egiziana”

Ma che cipolla d’Egitto! 2018 – contest

Sono molto felice di informare gli amici delle pennute, nuovi e vecchi, che Tre Civette sul comò foodblog è soggetto promotore di un contest che ha per oggetto la Cipolla Egiziana, che di egiziano oltre al nome non ha nulla…

Il contest  vede promotori Tre Civette sul comò, AIFBZEM edizioni e Marco Damele (autore del libro “Cucinare con la Cipolla Egiziana) e vuole diffondere la cipolla egiziana del ponente ligure  ed in particolare della Val Nervia, nella zona di Ventimiglia, affascinante perla della provincia di Imperia dove questa coltivazione è stata recuperata e promossa da un volenteroso gruppo di agricoltori che la stanno facendo conoscere sui mercati liguri e non solo.

Regolamento 

Per partecipare è necessario condividere, secondo il tema del contest

MA CHE CIPOLLA D’EGITTO!

una ricetta inedita a base di cipolla egiziana

a scelta tra antipasti, primi, secondi piatti e dessert.

Continue reading “Ma che cipolla d’Egitto! 2018 – contest”

Fiori eduli ananas menta e noci

Fiori eduli, che meraviglia di colori, e non solo!

Domenica scorsa ho incontrato Marco Nigro alla manifestazione La forza della Natura dedicata a Libereso Guglielmi

Marco mi ha offerto, come dice la mia amica Pia, un fior fiore di merenda! Nel vero senso della parola. Ha tirato fuori un banchetto colmo di ciotole colorate da corolle di fiori di ogni tipo.

Quanti sapori diversi!

Continue reading “Fiori eduli ananas menta e noci”

1 torta + 2 farciture : che bonta!!! (glutenfree)

MTC PAN DI SPAGNA (5)

Eccoci alle prese con un classico della pasticceria, che come tutte le ricette super conosciute nasconde insidie in ogni passaggio

Dunque oggi le Tre Civette affronteranno il Pan di Spagna!

Ovviamente il nostro è un Pan di Spagna senza fecola e senza farina bianca. 

Rispetto alla ricetta tradizionale, ci siamo buttate sulla farina di mandorle,  e sostituito lo zucchero bianco con quello zucchero integrale di cocco.

Per completare a dovere la torta (con una farcitura, come vedrete,  eseguita in due varianti) abbiamo adoperato la ricotta di bufala, la marmellata a basso IG, il succo di arancia e le fragole.

Continue reading “1 torta + 2 farciture : che bonta!!! (glutenfree)”

Yogurt alle more #bimbincucina

Yogurt e frutta sono ottimi elementi per la merenda dei piccoli. Preparatela con loro!

Qui tutte le ricette della rubrica #bimbincucina.

Ingredienti per 6 yogurt
1 yogurt bianco (capra/ soia)
800 ml latte (capra / soia)
4 cucchiai di zucchero di cocco o di canna integrale
200 g more
Preparazione con la yogurtiera elettrica

  • In un pentolino intiepidite il latte e versatelo in una brocca.
  • Aggiungete (o fate aggiungere da vostro piccolo cuoco) lo yogurt e lo zucchero, mescolate per bene.
  • Lavate le more, mettetele in un piattino e schiacciatele con una forchetta.
  • Versate nella brocca.
  • Dividete nei sei bicchierini, avvitate i loro tappi e appoggiate nella yogurtiera.
  • Accendete e lasciate per 12 ore.
  • Quindi riponete gli yogurt nel frigo per un paio d’ore prima di consumare.

Preparazione senza yogurtiera

  • Accendete il forno a 50/60 gradi.
  • Sul fuoco intiepidite il latte in un pentolino, aggiungete lo yogurt lo zucchero e le more.
  • Versate in 6 bicchieri di vetro che posizionerete in una teglia contenente acqua tiepida – dovrà lambire la metà del bicchiere.
  • Fate “cuocere” due ore, spegnete il forno e lasciate al caldo per altre 8 ore senza aprire lo sportello, mi raccomando!
  • Trascorso questo tempo riponete nel frigo per un paio d’ore.