Muffin zucchini e fiocchi d’avena #iomangioinufficio

Oggi vi propongo dei gustosi muffin salati da infilare nella lunch box. Qui altre ricette della rubrica #iomangioinufficioabassoindiceglicemico

Ingredienti per 3 muffin = 1 pasto
80 g farina integrale di tipo 2
20 g fiocchi d’avena
100 g zucchini
50 g formaggio grana grattugiato
2 cucchiai colmi di semi di lino
30 ml acqua
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per torte salate
sale

Cottura
25 minuti
170 gradi

Preparazione
Fate frullare nel mixer gli zucchini con il formaggio grana, l’acqua, il lievito e l’uovo. Quindi aggiungete all’impasto gli altri ingredienti e amalgamate per bene.
Formate i pirottini dei muffin. Io ho tagliato dei quadrati di carta forno da 16 cm di lato e li ho premuti su un bicchiere da tavola capovolto.
Infilate i pirottini nella teglia dei muffin, distribuite l’impasto e lasciate cuocere per 25 minuti a 170 gradi. Lasciateli raffreddare.

Pasta scura, pomodori, spinacino e cannellini – #tuttoinuntegame

 

Ingredienti:
100 g pasta integrale
pomodori datterini – una decina
spinacino – una manciata
1/2 gambo di sedano
100 g fagioli cannellini cotti
sale o dado vegetale
acqua calda q.b. (500 ml per me)

Cottura:
12 minuti

Preparazione:
Pulite lo spinacino, il 1/2  gambo di sedano e i pomodori. Lavateli e tagliateli a pezzetti.
Metteteli in un tegame assieme ai fagioli e alla pasta integrale.
Salate e aggiungete acqua calda a sufficienza.
A 12 minuti dall’ebollizione spegnete.

Tortine grano saraceno e ananas

Ingredienti
Dose per 8 tortine da 10,5 cm di diametro
120 g farina di grano saraceno
800 g farina integrale di tipo 2
100 ml olio EVO
100 g zucchero integrale di cocco o altro low IG
125 yogurt di soia
100 ml latte di soia
50 g gocce di cioccolato fondente
1 bustina di lievito bio per dolci

Per finire
8 fette di ananas del tipo conservato nel suo liquido
8 noci

Cottura
30 minuti
170 gradi

 

Preparazione
Mescolate gli ingredienti secchi in modo che il lievito si amalgami per bene, aggiungete quelli liquidi. #immargarinate otto stampini tondi da 10,5 cm, tagliate delle sagome nella carta forno e fatele aderire. Appoggiate sul fondo di ognuna una fetta di ananas e posizionate al centro una noce.
Dividete l’impasto negli stampini.
Infornate per 30 minuti a 170 gradi.
Estraete dal forno, capovolgete le tortine e staccate la carta forno.

Pere e cipolle caramellate

Ingredienti
2 cipolle
1 pera
1 cucchiaio di pinoli
½ bicchiere di aceto balsamico
2 cucchiai di zucchero integrale di cocco o di canna
Sale
Olio EVO

Preparazione
Sbucciate le cipolle e tagliatele a metà. Sbucciate e riducete a pezzetti la pera, avendo cura di tenere attaccato il picciolo.
Fate cuocere a vapore le cipolle e la pera con acqua salata per 20 minuti.
Quindi passateli in padella con sale, olio, zucchero e pinoli. Rosolate per cinque minuti, versate l’aceto, fate sfumare e terminate la cottura per altri cinque minuti.

Servite caldo o tiepido.

Calzone funghi e porri – #iomangioinufficio



Un calzone di pasta matta da infilare in un portapranzo e consumare in ufficio. Lo potete riempire con i funghi, come vi propongo io,  o con un avanzo della cena: peperonata, fagiolini saltati in padella… Qui la raccolta delle altre ricette di #iomangioinufficioabassoindiceglicemico.

Ingredienti per un calzone = 1 pranzo
1 porzione di pasta matta integrale – 150 g all’incirca
100 g funghi misti o champignon 
½ porro
2 cucchiai di olio EVO
Sale
Pepe
20 g formaggio grana grattugiato

Cottura
150 gradi
20 minuti

Preparazione
Pasta matta – Non finirò mai di postare la ricetta della pasta matta. È un passepartout, è indispensabile, parola mia. Dunque la ricetta base per un panetto di pasta matta prevede: 300 g di farina integrale di grano tenero, 50 ml d’olio Evo, 200 ml d’acqua tiepida e un pizzico di sale. Nella terrina impastate la farina con il sale e l’olio, lavorate aggiungendo acqua tiepida sufficiente a ottenere una pasta soda e liscia. Continuate lavorando l’impasto sulla spianatoia per 5/10 minuti. Deve essere soffice e più morbido della pasta per le tagliatelle.

La pasta matta è una fantastica base per salato (ma anche dolce aggiungendo due cucchiai di zucchero di cocco). Ben avvolta nella pellicola trasparente si conserva nel frigo per diversi giorni. Potrete quindi prepararla e utilizzare per più pasti in ufficio.

Per il nostro calzone ne occorre un panetto 150 g, che spianerete col mattarello aiutandovi con altra farina.

Farcia – Fate saltare nella padella leggermente oliata i funghi e il porro, aggiungete il sale. Posizionate la farcia al centro della pasta, cospargete di formaggio grana e bagnate i bordi interni di acqua, poca mi raccomando.

Arrotolate i bordi su loro stessi formando il classico calzone.
Cuocete per una ventina di minuti a 150 gradi.

Cestini di pomodorini confit e tofu morbido (Coquille Saint Jacques veg)

Cestini di pomodorini confit e tofu

Questi cestini sono molto gustosi e scenografici, sono come delle piccole coquille saint jacques  veg. Serviteli tiepidi e sicuramente troveranno degli estimatori.

Vi rimando alla ricetta dei pomodorini confit che qui alle Tre Civette adoperiamo sovente. 

Qui il video della ricetta.

Ingredienti

Dose per 6 cestini
Pasta matta:
100 g di farina di farro integrale
15 ml olio Evo
acqua tiepida q.b. (50 ml per me)
3 gr sale

Ripieno:
20  pomodorini confit
100 gr tofu morbido
20 ml olio Evo
Erba cipollina
Sale

Cestini di pomodorini confit e tofu (3)

Preparazione:

Preparate la pasta matta impastando gli ingredienti indicati.
Avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare nel frigo una mezz’ora.
Stendete la pasta più fine che potete.

Cestini di pomodorini confit e tofu (1)

Tagliate con il coppa pasta dei cerchi. Il mio ha un diametro di  10 centimetri.

Cestini di pomodorini confit e tofu (2)

Fate bollire cinque minuti i dischi di pasta in acqua bollente salata. Tirateli su e fateli scolare su un canovaccio.

#immargarinate o ungete con olio  sei coppette di ceramica.

Appoggiate al loro interno un disco di pasta.

Condite il tofu morbido con sale, olio e erba cipollina. Deve essere gustoso.

Vuotate il tofu a cucchiaiate nel cestini di pasta, quindi distribuite i pomodorini confit.

Infornate per 20  minuti a 160 gradi, magari ponendo nel forno il solito recipiente pieno d’acqua.

Servite tiepide, travasandole su un piattino o anche lasciandole nelle coppette.

Cestini di pomodorini confit e tofu (4)