Zuppa di pollo pasta piselli in crosta di zafferano #talentforfood 2019

 

Eccoci qui, altro anno e altro concorso Talent for Food.

Ricordate le due ricette che ho preparato lo scorso anno?   Una dolce e una salata.

L’iniziativa parte da Sezione Alimentari di Confindustria Padov e da AIFB che coinvolge i suoi soci affinché diventino testimoni delle prelibatezze del  Padovano. Quest’anno la serata finale si svolgerà nel Valdobbiadene, diventata recentemente Patrimonio Unesco. 

 

 

Ingredienti
Dose per 2 tazze
Zuppa
100 g pollo
50 g corallini di farro 
1 l brodo con 2 dadi vegetali
50 g farina di lenticchie
50 g piselli
20 g olio di girasole 
1 spicchio d’aglio
Sale, pepe

Pasta
150 g farina integrale biologica
70 ml acqua
20 ml olio
1 bustina di zafferano
Sale, pepe

Cottura
20 minuti a 180 gradi

 

Preparazione

  • Preparate la pasta amalgamando gli ingredienti indicati.
  • Formate una palla, avvolgetela nella pellicola alimentare e lasciatela nel frigo a riposare.
  • Passate al brodo sciogliendo due dadi in 750 ml d’acqua calda.
  • Travasatene un mestolo in un bicchiere e sciogliete la farina di lenticchie.
  • In una padella fate scaldare lo spicchio d’aglio nell’olio.
  • Tagliate a pezzetti il pollo e fatelo rosolare.
  • Eliminate l’aglio, unite i piselli, il brodo, la farina di lenticchie sciolta e la pasta.
  • Salate e pepate.
  • Lasciate cuocere cinque minuti.
  • Intanto su una spianatoia col mattarello tirate la pasta sottilmente aiutandovi con altra farina.
  • Dividete la zuppa in due ciotole che si possono mettere nel forno.
  • Bagnate i bordi delle ciotole.
  • Tagliate due circonferenze di pasta e coprite le zuppe facendo aderire bene ai bordi.
  • Bagnate con acqua e olio la superficie della pasta.
  • Versate qualche pizzico di pepe.
  • Infornate a 180 gradi per 15 minuti.

Polpette di baccalà con bagles integrali e crema di broccolo

Altra ricetta con i prodotti Noriberica: le polpette di baccalà, pesce che è un classico della cucina ligure, fatto in “branda”, in frittelle o in umido. 

In questa proposta lo abbino alla purea di broccoli, veloce e alternativa a quella di patate, e a dei deliziosi bagles integrali al sesamo.

Continue reading “Polpette di baccalà con bagles integrali e crema di broccolo”

Tortino zucchine, pane, colatura di alici

Non avevo mai usato la colatura di alici, ma una volta incontrata sulla mia strada ho avuto la curiosità di conoscerla.
Si dice derivi  dal garum, il condimento usato dagli antichi Romani,  forse scoperta per caso dopo il ritrovamento di una botte abbandonata per mesi in un angolo umido. La sua produzione è sorprendentemente laboriosa.

Continue reading “Tortino zucchine, pane, colatura di alici”

Tortina primaverile di verdura

 

timballo di verdure MTC46 (5)

Guarda la natura da questo prato,
guardala bene e ascoltala.

Là, il cuculo;
negli alberi tanti uccellini
– chi sa chi sono? –
coi loro gridi e il loro pigolio,
i grilli nell’erba,
il vento che passa tra le foglie.

Un grande concerto che vive di vita sua,
completamente indifferente,
distaccato da quel che mi succede,
dalla morte che aspetto.

Le formicole continuano a camminare,
gli uccelli cantano al loro Dio,
il vento soffia.

Tiziano Terzani

Continue reading “Tortina primaverile di verdura”

Torta con pomodori e zucchini al forno

Ingredienti
Pasta matta
300 g di farina integrale di grano tenero
50 ml d‘olio Evo
200 ml acqua tiepida
Sale

3 pomodori
3 zucchini
200 g feta
Origano
Sale
Olio EVO

Cottura
170 gradi
25 minuti

Preparazione

  • Pasta matta: impastate la farina con il sale e l’olio, lavorate aggiungendo acqua tiepida sufficiente a ottenere una pasta soda e liscia.
  • Continuate lavorando l’impasto sulla spianatoia per 5/10 minuti.
  • Mettete da parte l’impasto avvolto nella pellicola trasparente.
  • Lavate e tagliate a fettone le verdure, appoggiatele sulla leccarda foderata di carta forno, salatele e fatele cuocere in forno 30 minuti a 170 gradi.
  • Aiutandovi con altra farina spianate la pasta con il mattarello.
  • Appoggiate la pasta su una teglia foderata di carta forno. Lasciatela debordare.
  • Appoggiateci sopra le verdure raffreddate, la feta, l’origano e un giro d’olio EVO.
  • Chiudete la torta con la pasta debordata, ungete la superficie con olio.
  • Cuocete a 170 gradi per 25 minuti.

Yogurt alle more #bimbincucina

Yogurt e frutta sono ottimi elementi per la merenda dei piccoli. Preparatela con loro!

Qui tutte le ricette della rubrica #bimbincucina.

Ingredienti per 6 yogurt
1 yogurt bianco (capra/ soia)
800 ml latte (capra / soia)
4 cucchiai di zucchero di cocco o di canna integrale
200 g more
Preparazione con la yogurtiera elettrica

  • In un pentolino intiepidite il latte e versatelo in una brocca.
  • Aggiungete (o fate aggiungere da vostro piccolo cuoco) lo yogurt e lo zucchero, mescolate per bene.
  • Lavate le more, mettetele in un piattino e schiacciatele con una forchetta.
  • Versate nella brocca.
  • Dividete nei sei bicchierini, avvitate i loro tappi e appoggiate nella yogurtiera.
  • Accendete e lasciate per 12 ore.
  • Quindi riponete gli yogurt nel frigo per un paio d’ore prima di consumare.

Preparazione senza yogurtiera

  • Accendete il forno a 50/60 gradi.
  • Sul fuoco intiepidite il latte in un pentolino, aggiungete lo yogurt lo zucchero e le more.
  • Versate in 6 bicchieri di vetro che posizionerete in una teglia contenente acqua tiepida – dovrà lambire la metà del bicchiere.
  • Fate “cuocere” due ore, spegnete il forno e lasciate al caldo per altre 8 ore senza aprire lo sportello, mi raccomando!
  • Trascorso questo tempo riponete nel frigo per un paio d’ore.