Crema vivace di pomodoro cuor di bue. (2)Se con altre ricette del menù dovrete “trafficare un po’”, con la crema vivace andrete a pari. Ci vogliono proprio pochi minuti per farla.

Se terrete gli ingredienti nel frigo, potrete servirla non appena avrete terminato di mixarla…

Questa ricetta potrebbe essere, e in fatti lo sarà, inclusa nel tag “zuppe“.

So che molti di voi odiano le zuppe d’inverno, tanto meno le vorrebbero vedere d’estate, ed è per questo che il titolo recita Crema vivace, anziché Zuppa vivace.  Scappatoie lessicali

Ma a voi, recalcitranti del cucchiaio, dico di provare a fare questa ricetta, e di tentare di appoggiarla sulla tavola imbandita.

Avrete delle sorprese! Ha una consistenza vellutata, un sapore d’estate, il retrogusto di basilico, origano, olio Evo, è fresca…e la finirete ancora prima di accorgervene.  

Dopo il tortino caldo di zucchino trombetta e quinoa  e prima della pizza alla ratatuia sarà una meraviglia…provate provate, scettici recalcitranti del cucchiaio

 Crema vivace di pomodoro cuor di bue.

Crema vivace di pomodori cuor di bue

(ig bassissimo)

 

Tempi

5 minuti

 

Ingredienti

800 gr pomodori cuor di bue molto maturi – peso da puliti
200 gr formaggio caprino
Peperoncino tritato –un pizzico
Sale, pepe
Olio Evo
Origano, basilico

 

Preparazione

Lavate i pomodori togliendo il fiore.

Fateli a pezzetti, metteteli in un recipiente  con i bordi alti e frullateli con un mixer ad immersione.

Quindi aggiungete alcune foglie di basilico spezzettate, un filo d’olio, il sale, il pepe, il peperoncino – a chi piace -, l’origano e il formaggio caprino.

Rimmergete il mixer e fate andare alla massima velocità fino a che non si sarà formata una bella crema omogenea.

Svuotate nelle tazze o nelle coppette.

Spolverate con un po’ di origano.

Servire freddo.

A chi piacciono i gusti ancora più energici si potrebbe strofinare uno spicchio di aglio sul fondo della tazza…

Crema vivace di pomodoro cuor di bue. (1)

 

Print Friendly, PDF & Email

2 thoughts on “Crema vivace ai pomodori cuor di bue

  1. Silvia P. ha detto:

    Proverò sicuramente questa ricetta fresca e veloce da realizzare, adatta all’estate… anche se col clima che abbiamo in questi giorni vien quasi voglia di farsela calda la zuppa!
    Ti ho scoperta grazie all’articolo su Bordighera.net, a presto!
    Silvia, una craftblogger bordigotta

    1. admin ha detto:

      Hai proprio ragione Silvia! Sarebbe stato meglio postare una zuppa di cavolo, col tempo che ci ritroviamo…
      Qual è l’indirizzo del tuo craftblog?

      Raffaella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*