Libri di cucina scritto da me, da sola o in compagnia

 

“Un Tè con Mr Darcy” di Silvia Casini, Raffaella Fenoglio e Francesco Pasqua, edito da Food Editore – luglio 2020

 

Clicca sull’immagine se vuoi acquistarlo online

“Indice GliceAmico” di Raffaella Fenoglio, edito da Gribaudo editore – maggio 2018

 

Clicca sull’immagine se vuoi acquistarlo online

 

“Abbasso L’indice glicemico” di Raffaella Fenoglio, edito da Terra Nuova edizioni – aprile 2016

 

Se vuoi acquistare il libro online, clicca sopra l’immagine

 

 

Romanzi scritti da me

 

Per acquistare il libro online clicca sull’immagine

 

Gala Cox Gloucestershire ha quindici anni e frequenta il liceo artistico. Ha un carattere indeciso, un’intelligenza fuori dal comune e la passione per le materie tecniche. E non sta affrontando un bel momento. Ha appena perso la sua migliore amica, Nadia, in un terribile incidente dai risvolti misteriosi e suo padre se n’è andato di casa. Ora vive solo con la mamma, Orietta, medium scostante e autoritaria, e alcuni spiriti vaganti tra i quali l’indiano Matunaaga e la monaca benedettina Ildegarda di Bingen. Gala crede di sapere tutto sull’aldilà, fino a quando non inizia a frugare nello studio del papà alla ricerca di una traccia che le permetta di ritrovarlo. Qui, una scoperta casuale le aprirà le porte di un mondo prima sconosciuto e lei dovrà ricredersi e affrontare una lotta che la renderà una ragazza più forte, molto più di quanto abbia mai potuto immaginare.

La storia di un’adolescente quasi normale, che tra appassionanti viaggi nel tempo e dialoghi con gli spiriti, diventa una riflessione sulla vita e su cosa ci attende nel nostro futuro.

 

  • “4.5 stelline. Aspetto con impazienza il seguito!!”
    Tsuki Anni (Amazon)

 

  • “Wow! Fantastico!”
    B. barbara (Amazon)

 

  • “Tutto d’un fiato”
    Yodrik (Amazon)

 

Memorie


 

Per acquistare il libro online clicca sull’immagine

 

Un racconto che scorre piacevolmente fra i ricordi dell’autrice e le ricette di nonna Ada, accompagnando il lettore alla scoperta degli odori e colori di una cucina semplice, e dal sapore unico. Pan e Pumata è un atto di gratitudine sincera di Raffaella Fenoglio per suoi genitori e i suoi quattro splendidi nonni: Ada Maria, Emilio e Battista. Per loro prova un amore grande e silenzioso, che nel romanzo diventa straripante.

Spiega l’autrice: “Questo non è un triste racconto, tutt’altro, non si piange nemmeno un po’”.

La mia è stata un’infanzia felice ed interessante. Ero un maschiaccio mancato. Trascinata con scarsissimi risultati a danza classica e a pianoforte sognavo i giri in bicicletta, e raggiungevo la felicità nelle domeniche di austerity con i pattini a rotelle ai piedi, e nella cucina della nonna Ada. Ripercorro la storia della mia famiglia partendo dai nonni e intervallando il racconto con le ricette bordigotte di “nonna Ada”. Gli intrecci si snodano attraverso personaggi molto diversi: Maria, nonna paterna, piemontese, nata e cresciuta in Argentina, Battista, poi Ada ed Emilio, liguri, teneri e affettuosi. I “favolosi” anni settanta, anni di piombo, in piena discussione delle riforme sociali del divorzio, dell’aborto, del Diritto di Famiglia, in attesa che qualcuno premesse il famoso bottone per farci saltare in aria. Gli scout, la temuta colonia estiva in campagna. Il racconto finisce nel 1977 al termine della quinta elementare.

 

 

Print Friendly, PDF & Email