Indomite in cucina

Indomite in cucina – Le ricette amate da Hermione Granger, Katniss Everdeen, Lisbeth Salander (e tante altre)​ edito Trenta editore

Sinossi Indomite in cucina

Le eroine letterarie sono innumerevoli e ciascuna ha alle spalle una storia intensa dalla quale tutte noi possiamo trarre sempre qualche insegnamento, perché il loro cuore impavido è pieno di botte, lacrime, amore e felicità. Nelle loro case si respira sempre profumo di rivalsa.

Nella loro cucina c’è sempre un ingrediente segreto in grado di tramutare tutto il grigio di una lunga giornata in festa.

D’altronde, il binomio cibo e libri è uno dei più sublimi del mondo: se utilizzato sapientemente, può diventare la chiave di volta che determina il successo di un pranzo, di una colazione o di una cena ricca di fascino.
Di fatto, è indubbio che il rapporto tra gastronomia e letteratura è senza tempo. Basta pensare alla Genesi o all’Odissea, dove per accedere all’Ade, Ulisse deve offrire una libagione di latte e miele a tutti i morti.
Quindi, è un dato di fatto che, nei libri, il cibo non è semplicemente ricercato, ma anche sognato, consumato, divorato. In molti casi corrisponde persino a un punto focale della narrazione.
Che ne dite di sbirciare nelle cucine di alcune eroine letterarie che rappresentano un esempio di libertà e di affermazione del proprio “Io” più recondito? Sono donne che hanno lottato e sofferto, senza mai mollare. A loro non importa il trionfo o il lieto fine, ma tenere fede alle loro convinzioni fino all’ultimo respiro.

Dopo La cucina incantata, ricettario dei film del regista giapponese Hayao Miyazaki, Silvia Casini, Raffaella Fenoglio e Francesco Pasqua ci fanno sbirciare all’interno delle cucine di alcune eroine letterarie che hanno fatto proprio il concetto di libertà. Hermione Granger, Katniss Everdeen, Lisbeth Salander e tante altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiedi un sito come questo!