Mug Cake al vapore (5)

La mug cake  che va per la maggiore è quella cotta al microonde. Ma sapete che né io né le civette amiamo quell’aggeggio infernale. (Perché? Non lo so. Dobbiamo per forza avere un motivo per aver in antipatia quella scatola che fa impazzire gli atomi dei cibi? )

Nel blog ho già proposto delle mug cake cotte nel forno tradizionale. Una al cioccolato e una alle mele.

Oggi invece mi sono buttata su un’altra cottura: quella a vapore. Non è una mia idea, l’ho visto fare da Marie Chioca, una blogger francese che ci piace assai.  Provate anche voi, è semplicissimo e veloce.

Potreste addirittura farvela per colazione. La mattina stessa!

Intanto che fate scaldare l’acqua del tè e lo lasciate in infusione; che tirate su il letto; che vi vestite; che decidete se cambiare borsa o meno, che alla fine optate per cambiarla (dimenticando di trasferire qualcosa infrattato nella tasca interna)…. la vostra mug cake si cuoce.

Infatti le bastano solo una quindicina/ventina di minuti dal bollore per essere pronta. E così ve la mangiate appena sfornata, opps, appena svaporata!

La procedura è semplice. Le dosi a cucchiaio (english style), neanche bisogno di scomodare la bilancia.  

Le “farine”  di questa ricetta sono tre, tutte low ig e ricche di fibre. Grano saraceno, farro integrale e cocco.  

Ho poi aggiunto dei fichi interi:in questo momento sono maturi al punto giusto. Mescolati tutti gli ingredienti dovete prendere, a parte la tazza, una pentola alta, tipo quelle in cui fate la pasta, e versarci dentro qualche bicchiere di acqua. 

Questa ricetta partecipa al concorso “Colesterolo cattivo? No grazie” dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli.

 Mug Cake al vapore (1)

Mug Cake cotta al vapore di grano saraceno e fichi chiari

 

Tempi

2 minuti netti o anche meno
+ 15  minuti per la cottura

Ingredienti

Dose per una tazza:
1 cucchiaio  di farina di grano saraceno
1 cucchiai di farina di farro integrale
1 cucchiai di cocco disidratato
1 cucchiai di zucchero integrale di cocco o di sciroppo di agave
1 uovo
2 fichi
Latte di soia o capra – quanto basta
Marmellata senza zucchero o dolcificata a basso IG – 1 cucchiaio 
Lievito per torte dolce – meglio se bio  – un pizzico
Margarina, una ditata.
 

Ps: x cucchiaio intendo quello da minestra

 Mug Cake al vapore collage

Cottura

15/20  minuti

 Mug Cake al vapore (2)

Preparazione

Prendete una pentola coi bordi alti, tipo quella in cui fate cuocere la pasta. Vuotateci all’interno qualche bicchiere di acqua.

Intanto mescolate tutti gli ingredienti per la mug cake.  Prima gli elementi secchi, poi l’uovo e il latte (ne metterete tanto quanto basterà per rendere morbido l’impasto). 

#immargarinate una mug, appoggiate due fichi nella tazza, versateci l’impasto sopra e appoggiatela nella pentola.

Chiudete la pentola con il coperchio e accendete il gas. Calcolate il tempo di cottura dall’inizio della bollitura.

Una volta cotta spalmate sulla superficie una cucchiaiata di marmellata.

 

Mug Cake al vapore (4)

 Banner colesterolo no grazie 

Print Friendly, PDF & Email

2 thoughts on “Mug Cake cotta al vapore di grano saraceno e fichi chiari

  1. sara ha detto:

    Ciao ho scoperto da poco questo mondo delle mug cake…oggi ho provato a farne un paio cotte a vapore perchè anche io non ho microonde…fantastica scoperta questi dolcetti :)…Però giustamente mi han fatto venire il dubbio che la tazza non si rompa in cottura, perchè nel microonde non raggiunge alte temperature ma sul gas in particolare il fondo della pentola si…io ho usato tazze in ceramica belle pesanti (non di quelle delicate/antiche per capirci)…possono andar bene?Metti sotto qualcosa a contatto con la pentola?Io non ho messo niente e tutto ok però sai com’è un pò di paura 🙂

    1. Raffaella ha detto:

      Ciao Sara, io non metto nulla a contatto con la pentola. Uso anche mug di porcellana fine e non mi è mai successo nulla.
      C’è da dire che di acqua ne devi mettere poca, non è una cottura a bagno-maria, e che va benissimo anche un fuocherello.
      Occorre solo che l’acqua bolla e formi il vapore.

      Detto ciò se però tu non sei tranquilla, fai bene ad usare magari tazze alle quali non sei affezionata…
      Ad ogni modo sono contenta che ti sia piaciuto questo metodo di cottura.

      La scorsa settimana ne ho fatto una salata con i broccoli che è fantastica!
      Qui il link https://www.civettesulcomo.com/mug-cake-di-broccoli-cotta-al-vapore/
      Sempre che tu non abbia avversioni particolari ai broccoli ti consiglio di provarla.

      Ciao e grazie di essere passata dal mio blog.
      Io e le civette ti ringraziamo.

      Raffaella

Rispondi a sara Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*