flan con poco zucchero

Flan a basso tenore di zucchero di Paulina Cocina

Direttamente dal mondo di Paulina Cocina, ecco una torta buonissima, con il video originale.

La ricetta è semplicissima e gustosa, in linea con le proposte del blog argentino da cui l’ho presa, pieno di ricette a basso tenore di zucchero, ha anche una sezione dedicata alle ricette per diabetici.

Ero indecisa fra questa, la ricetta degli alfajores – quelli di amido di mais che sono uno dei dolci argentini più classici – ripieni di dulce de leche e la ricetta  dei Polvorones casalinghi.

Continue reading “Flan a basso tenore di zucchero di Paulina Cocina”

Print Friendly, PDF & Email
Dolce arabo Monjavina

Monjavina a basso indice glicemico

 Monjavina o l’ Almoixavena è una ricetta di origine araba che viene prodotta molto nella comunità valenciana, specialmente nella zona di Xátiva.

Un tempo si preparava il giovedì di Carnevale, ma ora si trova nelle pasticcerie ogni giovedì dell’anno.

Contiene uova, farina, olio, acqua, zucchero e cannella, viene cotto al forno.

Puoi servirla con della confettura, oppure con della crema di cacao, o del miele o semplicemente gustata da sola.

Continue reading “Monjavina a basso indice glicemico”

Print Friendly, PDF & Email

Paulina Cocina: simpatia in cucina

www.paulinacocina.net

Paulina Cocina, coinvolgente, stravagante e con un pizzico di pazzia che non guasta mai. Paulina G. Roca è questo e molto più di questo.

Una vera e propria esplosione di simpatia argentina condensata in un food blog concepito a sua immagine e somiglianza. Basta dare una rapida occhiata alla Home per rendersene conto… e finirne travolti!

Farcito di foto e video in cui la padrona di casa ci dà la sveglia con la sua carica e i suoi consigli di “cocinera casera”, PAULINA COCINA è soprattutto un caleidoscopio di ricette che prendono il sopravvento sul buongustaio più esigente come su quello alla ricerca di menù semplici ma sempre pensati con una cura invidiabile sia per la presentazione che per la tecnica. Il tutto condito con un’allegria e una verve così contagiose da rendere spassoso il sol pensiero di mettersi ai fornelli, magari per una gioiosa mangiata in bella compagnia.

Continue reading “Paulina Cocina: simpatia in cucina”

Print Friendly, PDF & Email

Vinum Vita Est – la mia esperienza con ASPI

Quest’anno ho frequentato il primo corso per sommelier di ASPI – Associazione della Sommellerie Professionale Italiana, sezione RIVIERA DEI FIORI, presso l’Hotel Parigi di Bordighera.

Il corso è così organizzato:

  • Dodici lezioni serali di circa 2 ore l’una, ma c’è anche l’opzione pomeridiana.
  • Costo 540 euro.
  • Nell’iscrizione sono compresi: due libri di testo, una valigetta con cinque bicchieri da degustazione, un cavatappi e una pen drive con info del mondo del vino.
  • Ogni lezione teorica prevede la degustazione di due o tre vini.
  • Al termine del corso di primo livello si viene sottoposti a un test di autovalutazione.

Continue reading “Vinum Vita Est – la mia esperienza con ASPI”

Print Friendly, PDF & Email
Torta di pane con la frutta e a basso contenuto glicemico

Dolce di pane alla frutta, dal libro: Indice GliceAmico

Il Dolce di pane alla frutta è tratto dal mio libro: Indice GliceAmico edito da Gribaudo editore ed ora in edicola allegato al quotidiano: Il Secolo XIX.

Ho una vera predilezione per le ricette a base di pane raffermo e questa è una delle mi preferite. Ammetto che quando il pane è buono è difficile avanzarne, nel caso fai come me, acquista delle pagnotte integrali e dimenticale in dispensa per qualche giorno: saranno ottimi ingredienti per ricette gustose. Comunque se anche te condividi la mia passione per il pane raffermo incontriamoci in fondo alla sezione “Pranzo” ( vedi pp.74-75 del libro)

Continue reading “Dolce di pane alla frutta, dal libro: Indice GliceAmico”

Print Friendly, PDF & Email
food blogger stranieri

MAMA ÌA il blog di Natacha Sanz Caballero

MAMA ÌA il food blog di Natacha Sanz Caballero: “Cucinare spagnolo in America”.

MAMA ÌA si apre con questo claim che centra sia il cuore della missione che l’autrice si è data, sia la pancia degli appassionati di cucina spagnola che lo visitano.

Una sorta di diario in cui la padrona di casa, nata in Spagna ma statunitense di adozione, oltre a presentarci le ricette della sua terra adattate sugli ingredienti disponibili nel Midwest degli USA, ci racconta anche una fetta del suo mondo familiare; attuale e del passato. Il tutto corredato da foto di ottima fattura, spesso realizzate dalla stessa autrice; eleganti e con un che di ammiccante quando riguardano le pietanze, solari e ben bilanciate quando si tratta di mostrare i luoghi a esse collegate. Lo stile dei contenuti è sempre confidenziale. 

Continue reading “MAMA ÌA il blog di Natacha Sanz Caballero”

Print Friendly, PDF & Email