Quinosotto valdostano in padella

Ancora quinoa ?

Be’ sì, volevo dare alcuni esempi della versatilità di questo falso-cereale, che in realtà  è una pianta erbacea appartenente alla famiglia degli spinaci.  

Dopo i pancake e il pudding oggi ecco un primo:  un risotto di quinoa…un quinosotto!

Quinosotto valdostano

 

 

Quinosotto valdostano

Quinosotto_quinoa 

 

Tempi

20 – 25 minuti

Ingredienti

320 gr quinoa
120 gr fontina valdostana
640 gr acqua
20 gr olio
1 cipolla o uno scalogno
Vino bianco – un po’
Dado vegetale – un po’
Formaggio grana – un po’

 

 

Cottura

20  minuti

 

Preparazione

Scaldare in un pentolino l’acqua e il dado. Preparare la fontina a dadini.

Tagliare la cipolla e rosolarla con l’olio nella padella, aggiungere la quinoa,  tostarla un paio di minuti e bagnare col vino bianco. Poi cominciare a versare il brodo un po’ per volta. Quasi a fine cottura  aggiungere la fontina.

Mantecare con il formaggio grana e servire con una spruzzata di pepe.

 

QUALCUNO MI HA RIMPROVERATO di non citare la provenienza dei piatti che uso nelle foto. Proprio io, che sono una fanatica delle scuole di ceramiche italiane!  

Cercherò di rimediare.

Per il quinosotto di oggi ho usato un piatto della tradizione di Vietri sul Mare, e una brocca di Caltagirone.

Il piatto del Morbido allo zucchero di cocco e lamponi è di Urbania Cateldurante.

La brocca della Crema inglese a basso IG  appartiene alla scuola di Albissola.

quinosotto valdostano 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*