Come preparare il latte vegetale a basso IG

La preparazione a casa del Latte vegetale a basso contenuto di Ig è una ricetta molto semplice, vegana, senza glutine e con un indice glicemico molto basso.

Questo latte può essere utilizzato come bevanda per la colazione e la merenda, spuntino o come base per altre preparazioni. Gli ingredienti sono semplicemente quattro: mandorle, nocciole, noci ed acqua.

Nella mia ricetta ho aggiunto qualche cucchiaio di zucchero di canna ed ho utilizzato normali strumenti presenti in tutte le cucine: un buon mixer, una brocca ed un colino.

Per il resto, questo latte vegetale è a prova di pollice nero in cucina!

Tempo di preparazione Una notte di ammollo + 10 minuti per la preparazione

Difficoltà: semplice
Vegana – senza glutine – senza lievito
IG bassissimo

Utensili

  • Una brocca
  • Un mixer potente
  • Un cucchiaio
  • Un colino

Ingredienti

  • 100 g mandorle/nocciole/noci
  • 750 ml acqua
  • 4 cucchiai di zucchero di canna chiaro

Preparazione

  1. Lasciate le mandorle/nocciol/noci in ammollo in acqua per una notte intera.
  2. Il mattino seguente scolatele
  3. Aggiungete 750 ml di acqua e lo zucchero.
  4. Frullate un minuto con il mixer.
  5. Filtrate il liquido attraverso un colino dalle maglie fitte.
  6. Ciò che rimane nel colino dopo la filtratura si chiama okara e non è affatto uno scarto, anzi, è ottimo per la realizzazione di prodotti di pasticceria. Ad esempio, si può utilizzare per fare dei biscotti alle noci.
  7. In una terrina mescolate 150 g di okara, 100 g di crusca di avena, 40 g di noci, 250 ml di yogurt di soia, 50 g di sciroppo di agave e un cucchiaino di semi di finocchio. Formate un salamotto, avvolgetelo nella pellicola alimentare e infilatelo nel frigo per un’ora. Tiratelo fuori, tagliatelo in fette spesse un centimetro che appoggerete sulla leccarda coperta di carta forno. Fate cuocere per 40 minuti a 180 gradi.

Informazioni utili sul latte vegetale

Quale latte è più sano, quali sono i tipi di latte vegetale, quale è il latte vegetale più simile a quello vaccino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiedi un sito come questo!