Fondente al sale di lamponi dei Monti Cimini

Quando preparo il fondente al cioccolato è sempre un gran successo, ma non appena dico che non contiene nè farina nè lattosio  vedo l’incredulità aleggiare attorno a me.

Ma davvero, è così!!!

Spesso accompagno questo fondente con una crema di fragole o lamponi nella quale impucciare i pezzetti di fondente. Oggi ho voluto provare una combinazione nuova, aggiungendo all’impasto un mezzo cucchiaio di sale di lamponi dei Monti Cimini.

Il sale si sposa benissimo col cioccolato fondente, ( è famoso il connubio con il fleur de sel provenzale),  e oggi ho scoperto una nuova alleanza. Provate!

Continue reading “Fondente al sale di lamponi dei Monti Cimini”

Crema di cioccolato fondente e olio d’oliva

2015 12 crema di cioccolato e olio (3)

La crema al cioccolato a base di olio Evo ha un sapore deciso, forte ed estremamente cioccolatoso.
Se lo abbinerete a un bella fetta di pane integrale farete contente molte persone, voi per primi…

Di seguito trovate la ricetta base,  volendo ci si può aggiungere zucchero, vaniglia, cannella, peperoncino, mandorle, nocciole...

2015 12 crema di cioccolato e olio

Ingredienti:

150 gr cioccolato fondente contenente un minimo di 72% di cacao
75 ml olio Evo dal sapore deciso 
Sale – un pizzico

2015 12 crema di cioccolato e olio (1)

Preparazione:

  • Sciogliete il cioccolato a bagno-maria.
  • Aggiungete il sale e incorporate l’olio Evo lentamente facendolo scendere a filo nel recipiente.
  • Mettete in un barattolo e fate raffreddare.

2015 12 crema di cioccolato e olio (2)

Tartelletta semi, fiocchi d’avena e crema di nocciola

Ingredienti per 4 tartellette da 8 cm di diametro
150 g di semi vari – zucca, lino, girasole
2 cucchiai di zucchero di cocco o altro a basso ig
2 cucchiai colmi di farina di ceci
2 cucchiai di fiocchi d’avena
150 g acqua
2 cucchiai di olio EVO
2 fichi secchi (o altra frutta secca)

Nocciolata Rigoni 

Cottura
15/20 minuti
180 gradi

Preparazione
1. In un bicchiere sciogliete la farina di ceci e lo zucchero nell’acqua, quindi unite l’olio.
2. Fate riposare 15 minuti.
3. Frullate brevemente i semi, a intermittenza. Devono ridursi ma non trasformarsi in farina.
4. Tagliate i fichi secchi a fettine.
5. Ungete il fondo degli stampi, tagliate delle circonferenza con la carta forno e fatele ben aderire.
6. In una terrina incorporate i semi con la parte liquida preparata in precedenza e le fettine di fichi.
7. Dividete l’impasto negli stampi e schiacciatelo sul fondo con le mani umide o con il dorso di un cucchiaio.
8. Infornate per 15/20 minuti a 180 gradi.
9. Estraete le tartellette dagli stampi, spalmate subito la crema di nocciola sulla superficie e appoggiatela su un piano di legno per farle evaporare.

 

Torta in barattolo #iomangioinufficio

La torta in barattolo, cugina prima delle torte in tazza, è molto morbida. Appaga la voglia di dolce che ci assale in ufficio.  

 Qui tutte le ricette #iomangioinufficioabassoindiceglicemico.

Ingredienti per 4 barattoli = 4 dessert
125 g farina integrale di tipo 2
50 g crusca d’avena
50 g cioccolato fondente al 72%
100 ml panna di soia
1 yogurt di soia
50 g zucchero integrale di cocco
1 uovo
1 cucchiaino di caffè macinato
½ bustina di lievito per dolci

4 cucchiai di marmellata

Cottura
35 minuti
160 gradi

Preparazione

  • Fate fondere a bagnomaria il cioccolato con la panna, lo zucchero e il caffè.
  • Lasciate raffreddare.
    In una terrina mescolate gli altri ingredienti e aggiungete il cioccolato fuso.
  • Versate in 4 barattoli, vanno benissimo quelli riciclati delle marmellate, avendo cura di riempirli solo a 3/4.
    Infornate i barattoli per 35 minuti a 160 gradi, appoggiati alla leccarda, e senza il coperchio.
    A fine cottura estraeteli, attenzione a manipolarli con cura perché saranno incandescenti.
  • Aggiungete un cucchiaio di marmellata su ognuno, e chiudeteli col loro coperchio.
  • Lasciate raffreddare. Si formerà il sottovuoto che permetterà di mantenere integre per diverse settimane le vostre torte.