Fondente al sale di lamponi dei Monti Cimini

Quando preparo il fondente al cioccolato è sempre un gran successo, ma non appena dico che non contiene nè farina nè lattosio  vedo l’incredulità aleggiare attorno a me.

Ma davvero, è così!!!

Spesso accompagno questo fondente con una crema di fragole o lamponi nella quale impucciare i pezzetti di fondente. Oggi ho voluto provare una combinazione nuova, aggiungendo all’impasto un mezzo cucchiaio di sale di lamponi dei Monti Cimini.

Il sale si sposa benissimo col cioccolato fondente, ( è famoso il connubio con il fleur de sel provenzale),  e oggi ho scoperto una nuova alleanza. Provate!

Continue reading “Fondente al sale di lamponi dei Monti Cimini”

Plum cake veg al mosto d’uva (no uova, no latticini)

Plum cake al mosto d'uva

Il mosto d’uva ci incuriosiva da un po’ di tempo.

E’ un prodotto che si trova in questo periodo, fruttato, colorato e frizzante.

Dove trovarlo? Facilissimo, occorre avere un amico che produca vino ed essere petulanti come le Tre Civette! 

Il nostro mosto proviene da uve rosse di Ceriana, ma non abbiamo fatto solo questo…restate sintonizzati sulle civette!

Plum cake al mosto d'uva (4)

Ingredienti:
150 gr farina integrale
50 gr cocco rapè
80 gr zucchero integrale di cocco o altro zucchero low ig
250 ml mosto d’uva
30 ml olio EVO
Aromi per biscotti Speculoos – un pizzico
Lievito per dolci bio – mezza bustina

Plum cake al mosto d'uva (1)

Cottura:
35 minuti
160 gradi

Preparazione:
Mescolate accuratamente gli ingredienti secchi quindi aggiungete olio Evo e mosto d’uva.

Mettetene poco per volta, perché ogni farina integrale ha un assorbimento diverso, e magari con la vostra occorre meno componente liquida nell’impasto, o è altrettanto facile che necessiti di più di 250 ml di mosto d’uva.

Versate nello stampo #immargarinato e infarinato.

Cuocete a 160 gradi per 35 minuti.

Plum cake al mosto d'uva (5)

Biscotti al cioccolato fondente – no glutine, no lattosio, no lievito – ig bassissimo

biscottoni cioccolato (5)

Velocissimi e davvero buoni.

Hanno mille qualità: sono senza glutine, senza lievito, senza lattosio e hanno un indice glicemico bassissimo!

Qui il video

Ingredienti:

100 gr cioccolato fondente
50 gr mandorle sgusciate
50 gr gherigli di noci
30 gr cocco rapè
50 gr zucchero di cocco integrale
1 albume montato a neve
liquore – qualche cucchiaio
aromi  (mix per speculoos per me)

bicottoni cioccolato (4)

Preparazione:

Mettete nel mixer il cioccolato ridotto a quadrotti, e gli altri ingredienti secchi.
Fate frullare alcuni minuti.

Versate il liquore nell’impasto. Montate l’albume a neve e incorporatelo al tutto.

Mescolate con cura.

bicottoni cioccolato (2)

Aiutandovi con due cucchiai posate delle palline di composto su una leccarda foderata di carta forno.

Cuocete a 150 gradi per 35 minuti.

Fate raffreddare.

Eventualmente spolverate con zucchero di canna bianco a velo.

bicottoni cioccolato (3)

Crostata di cocco senza farina, senza lievito

crostata di cocco senza farina

Ho trovato una farina di cocco macinata molto fine e mi è venuta voglia di farne la base per una crostata.  

Il risultato mi è piaciuto assai: è rimasta compatta e morbida, leggerissima… 

Ho usato la marmellata di albicocca, la prossima volta voglio provare un sapore più aspro, tipo mirtilli, arancia amara o uva spina.

 

Tempi

10+ 35 di cottura

Ingredienti

250 gr farina di cocco
70 gr zucchero di cocco integrale
2 uova intere
60 ml olio EVO dal sapore non troppo forte
200 ml latte di soia o di capra
1 barattolo di marmellata – albicocca Rigoni di Asiago per me
1 bicchierino di liquore – amaretto per me

crostata cocco senza farina (4)

Cottura

25 minuti + 10 minuti
160 gradi

Preparazione

Mescolate tutti gli ingredienti in una terrina. 

Foderate con  carta forno una classica teglia da crostata con i bordi bassi.  La mia è di ceramica e misura 30  centimetri di diametro.

Rovesciate l’impasto nella teglia schiacciandolo bene coi rebbi di una forchetta e dando così la forma al bordo esterno che deve risultare un pochino più alzato del fondo.

Infornate per 25  minuti a 160 gradi.

Estraete e distribuite la marmellata sopra la base, quindi rinfornate per altri 10 minuti.

Fatela raffreddare prima di tagliarla. 

crostata cocco senza farina (5)

#fattiunatorta

image027

Lo zampognaro
Se comandasse lo zampognaro
Che scende per il viale,
sai che cosa direbbe
il giorno di Natale?
Voglio che in ogni casa
spunti dal pavimento
un albero fiorito
di stelle d’oro e d’argento”.

Se comandasse il passero
Che sulla neve zampetta,
sai che cosa direbbe
con la voce che cinguetta?
Voglio che i bimbi trovino,
quando il lume sarà acceso
tutti i doni sognati
più uno, per buon peso”.

Se comandasse il pastore
Del presepe di cartone
Sai che legge farebbe
Firmandola col lungo bastone?
Voglio che oggi non pianga
nel mondo un solo bambino,
che abbiano lo stesso sorriso
il bianco, il moro, il giallino”.

Sapete che cosa vi dico
Io che non comando niente?
Tutte queste belle cose
Accadranno facilmente;
se ci diamo la mano
i miracoli si faranno
e il giorno di Natale
durerà tutto l’anno.

Gianni Rodari

image028

#fattiunatorta

(idea regalo a basso ig che prevede amici  volenterosi)

Ingredienti x 1 barattolo di #fattiunatorta

Confezione

1 barattolo di vetro
1 quadratino di stoffa da 12 cm di lato
1 nastrino di preferenza quadrettato lungo cm 30
1 elastico
1 gadget da attaccare al nastrino
1 etichetta autoadesiva
1 foglietto con le istruzioni per l’uso

 

Contenuto

120 gr farina integrale di farro o grano
50 gr cocco disidratato
60 gr zucchero di cocco 
2 cucchiai di lievito per dolci– meglio se bio
1 bustina di vanillina
Noci – una manciata

Preparazione

Riempite il barattolo con gli ingredienti indicati, facendo attenzione a non mischiarli, così che si vedano i diversi colori delle farine e dello zucchero attraverso il vetro. Per ultime mettete le noci.

Chiudete, appoggiate la stoffa sul coperchio, fissatela con l’elastico e finite con il nastrino e il gadget. Compilato l’etichetta autoadesiva e applicatela sul barattolo.

Scrivete sul foglietto che allegherete gli ingredienti e le istruzioni che occorrono a completare la torta e cioè:

  • 2 uova
  • 250 gr yogurt bianco di soia o di capra
  • 4 cucchiai di olio EVO dal sapore non troppo forte
  • cuocere per 30 minuti a 170 gradi

Mug Cake cotta al vapore di grano saraceno e fichi chiari

Mug Cake al vapore (5)

La mug cake  che va per la maggiore è quella cotta al microonde. Ma sapete che né io né le civette amiamo quell’aggeggio infernale. (Perché? Non lo so. Dobbiamo per forza avere un motivo per aver in antipatia quella scatola che fa impazzire gli atomi dei cibi? )

Nel blog ho già proposto delle mug cake cotte nel forno tradizionale. Una al cioccolato e una alle mele.

Oggi invece mi sono buttata su un’altra cottura: quella a vapore. Non è una mia idea, l’ho visto fare da Marie Chioca, una blogger francese che ci piace assai.  Provate anche voi, è semplicissimo e veloce.

Potreste addirittura farvela per colazione. La mattina stessa!

Intanto che fate scaldare l’acqua del tè e lo lasciate in infusione; che tirate su il letto; che vi vestite; che decidete se cambiare borsa o meno, che alla fine optate per cambiarla (dimenticando di trasferire qualcosa infrattato nella tasca interna)…. la vostra mug cake si cuoce.

Infatti le bastano solo una quindicina/ventina di minuti dal bollore per essere pronta. E così ve la mangiate appena sfornata, opps, appena svaporata!

La procedura è semplice. Le dosi a cucchiaio (english style), neanche bisogno di scomodare la bilancia.  

Le “farine”  di questa ricetta sono tre, tutte low ig e ricche di fibre. Grano saraceno, farro integrale e cocco.  

Ho poi aggiunto dei fichi interi:in questo momento sono maturi al punto giusto. Mescolati tutti gli ingredienti dovete prendere, a parte la tazza, una pentola alta, tipo quelle in cui fate la pasta, e versarci dentro qualche bicchiere di acqua. 

Questa ricetta partecipa al concorso “Colesterolo cattivo? No grazie” dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli.

 Mug Cake al vapore (1)

Mug Cake cotta al vapore di grano saraceno e fichi chiari

 

Tempi

2 minuti netti o anche meno
+ 15  minuti per la cottura

Ingredienti

Dose per una tazza:
1 cucchiaio  di farina di grano saraceno
1 cucchiai di farina di farro integrale
1 cucchiai di cocco disidratato
1 cucchiai di zucchero integrale di cocco o di sciroppo di agave
1 uovo
2 fichi
Latte di soia o capra – quanto basta
Marmellata senza zucchero o dolcificata a basso IG – 1 cucchiaio 
Lievito per torte dolce – meglio se bio  – un pizzico
Margarina, una ditata.
 

Ps: x cucchiaio intendo quello da minestra

 Mug Cake al vapore collage

Cottura

15/20  minuti

 Mug Cake al vapore (2)

Preparazione

Prendete una pentola coi bordi alti, tipo quella in cui fate cuocere la pasta. Vuotateci all’interno qualche bicchiere di acqua.

Intanto mescolate tutti gli ingredienti per la mug cake.  Prima gli elementi secchi, poi l’uovo e il latte (ne metterete tanto quanto basterà per rendere morbido l’impasto). 

#immargarinate una mug, appoggiate due fichi nella tazza, versateci l’impasto sopra e appoggiatela nella pentola.

Chiudete la pentola con il coperchio e accendete il gas. Calcolate il tempo di cottura dall’inizio della bollitura.

Una volta cotta spalmate sulla superficie una cucchiaiata di marmellata.

 

Mug Cake al vapore (4)

 Banner colesterolo no grazie