Canederli low ig con cipollotto di Tropea: sfida MTC gennaio 2015

MTC 44 banner

Cari amici e amiche delle Tre Civette, anche questo mese è giunto il momento di partecipare alla sfida dell MTChallenge, scoppiettante gruppo di appassionati di cucina che ne inventa una più del diavolo!

Tra le tante loro pensate svetta la sfida mensile (vedi logo qui sopra). Ricordate quella di novembre?

Si trattava di muffin legati a un’opera letteraria.

E io e le Tre Civette ci siamo cimentati in un muffin al caffè legato all’opera goldoniana La bottega del caffè, per l’appunto.

Oggi, invece, il terreno della sfida si è spostato su un classico del Nord Europa: il canederlo,

A dirla tutta con il nostro territorio (mio e delle Tre Civette) non c’azzecca un cavolo a merenda...ma la sfida è sfida, e va affrontata! (così almeno dicono le pennute, che poi fanno andare me per prima!)

Quindi, ecco il nostro canederlo low ig con cippollotto di Tropea (ebbene sì, abbiamo chiesto aiuto a un ingrediente che cresce annusando l’aria salmastra) .

canederli (3)

Per chi non avesse dimestichezza con il canederlo, vi posso dire che, oltre a essere buonissimo, è una preparazione assolutamente versatile.

Perchè gli ingredienti sono sì tassativi,  ma suscettibili di mille e una varianti.

Per esempio:

1) il brodo: vale sia quello di carne che quello vegetale (e io ho optato per quest’ultimo);

2) il pane raffermo: quale tipo di pane? Tutti! Da quello di farina bianca, al mezzo integrale, al tutto integrale, alla pagnotta fatta in casa;

3) il latte: vaccino, caprino o altri (caprino per me);

4) il formaggio: prima di tutto Sua Maestà il parmigiano + altri stagionati, di proprio gusto (pecorino per me);

5) la fantasia.…cioè? Cioè a questo punto potete aggiungere erbette, bacon, o qualsiasi altro ingrediente pensiate serva ad insaporire. Io ho scelto il cipollotto di Tropea.

canederli

Ingredienti:

Brodo

Vegetale autoprodotto (ma qualsiasi buon brodo va bene)

Canederli

300 g pane raffermo di farro integrale 
200 ml latte intero di capra
2 uova
2 cipollotti di Tropea
50 gr parmigiano grattugiato
150 gr ricotta stagionata di pecora
1 cucchiaio di noce moscata tritata
erba cipollina qb
sale, pepe qb
1 cucchiaio di farina di farro integrale

canederli (1)

Cottura

5  minuti, in brodo

Preparazione

Tagliate il pane a pezzettini e metteteli in una ciotola. Sbattete le uova con il latte, l’erba cipollina, il pepe e la noce moscata e rovesciate il tutto sul pane. Mettete poco sale perchè la ricotta e il parmigiano insaporiscono già abbastanza.

Fate riposare una ventina di minuti.

Intanto preparate il cipollotto di Tropea a pezzetti.

Aggiungete al pane il cipollotto, i formaggi e la farina

Mescolate con le mani.

Formate delle palline grosse come un cucchiaio da minestra. (vedi foto)

Preparate il brodo mettendo due cucchiai di dado vegetale nell’acqua, fatelo sciogliere, e quindi lasciate il brodo a sobbollire.

Versate nella pentola alcuni canederli, solo 5 o 6 alla volta, facendo bene attenzione che non si sciolgano.

Se ciò dovesse avvenire aggiungete all’impasto più farina o del pane grattugiato.

canederli (2)

 

Bimby low ig: Dado vegetale

Dado  vegetale

Il dado vegetale è stata la prima cosa che ho fatto col Bimby.

Ce l’avevo da solo un giorno e volevo provarlo a tutti i costi. L’idea del dado mi piaceva. Così ho aperto il frigo e mi sono messa a frugare nel cassetto della verdura. Sì, ad una prima occhiata avevo tutti gli ingredienti. Così pronti, partenza e …via!

Il mio Bimby è entrato in funzione.

Egregiamente.

Perché il dado fatto in questo modo è fantastico, dà un sapore rotondo ai piatti. Quindi ecco la mia ricetta del dado vegetale.

Perché mia? Perché con queste dosi piace a me, ovviamente, ma non è detto che vi aggrada.

Fatela una volta, magari dimezzando le dosi e verificate se questa incontra il vostro gusto. Magari non amate il chiodo di garofano o ci volete più pomodoro…e qui viene il bello: potete correggere il tiro e rifarla come vi va.

È sottinteso,che essendo un dado a basso ig non ho messo né patate, né carote.

 Dado vegetale

Dado vegetale a basso ig

 

Tempi

5 minuti per prepararlo + 35 minuti di cottura

 

Ingredienti

Peso netto delle verdure pulite
250 gr sedano
400 gr zucchini
300 gr cipolle
200 gr pomodori
2 spicchi di aglio
1 bicchiere di vino
100 gr formaggio grana grattugiato
600 gr sale grosso
Prezzemolo
Basilico
Alloro
Chiodi di garofano
Olio Evo

 

 Dado vegetale (1)

 

Preparazione

 

Mettete le verdure nel boccale e tritatatele:

Tempo 30 secondi,  Velocità 7

 

Aggiungete sale, olio e vino togliete il tappo del coperchio e cuocete:

Tempo 30  minuti, Velocità 2, Temperatura Varoma

(ogni tanto, durante la cottura aumentate qualche secondo alla velocità 4. Quando prenderà il bollore il dado probabilmente schizzerà – a me succede – io gli appoggio sopra una gratella  paraspruzzi.)

 

Aggiungete il formaggio grana, terminate la cottura:

Tempo 5 minuti, Velocità 2, Temperatura Varoma

 

Omogeneizzate il dado:

Tempo 1 minuto, Velocità 10 (gradualmente da 1 a 10 e ritorno)

 

Con le dosi indicate riempio otto vasetti di dado da 100 grammi. Li tappo e li giro su un ripiano di legno fino a che non si raffreddano e si forma il sottovuoto.

Il risultato è un dado morbido, che potete aggiungere ai cibi senza doverlo sciogliere in acqua.

Dado vegetale (2)

Buona Pasqua !!!

Buona Pasqua ai lettori del Blog. 

Quest’anno per Pasqua, approfittando del Bimby, ho preparato del dado vegetale da regalare ad amici e parenti.  Eccolo qui.

A tutti Voi auguro una serena Pasqua e Pasquetta.

Dado vegetale 1

 

 Con cosa ho fatto il dado vegetale? Con gli ingredienti che sono racchiusi nella foto seguente, più abbondante sale grosso.

 

 

Dado vegetale