Crema di cioccolato fondente e olio d’oliva

2015 12 crema di cioccolato e olio (3)

La crema al cioccolato a base di olio Evo ha un sapore deciso, forte ed estremamente cioccolatoso.
Se lo abbinerete a un bella fetta di pane integrale farete contente molte persone, voi per primi…

Di seguito trovate la ricetta base,  volendo ci si può aggiungere zucchero, vaniglia, cannella, peperoncino, mandorle, nocciole...

2015 12 crema di cioccolato e olio

Ingredienti:

150 gr cioccolato fondente contenente un minimo di 72% di cacao
75 ml olio Evo dal sapore deciso 
Sale – un pizzico

2015 12 crema di cioccolato e olio (1)

Preparazione:

  • Sciogliete il cioccolato a bagno-maria.
  • Aggiungete il sale e incorporate l’olio Evo lentamente facendolo scendere a filo nel recipiente.
  • Mettete in un barattolo e fate raffreddare.

2015 12 crema di cioccolato e olio (2)

Orzo di Natale al latte di mandorla (Julgrot a modo nostro)

orzo-di-natale-al-latte-di-mandorla-1

Questo dolce natalizio è la versione TRE CIVETTE SUL COMO’ del più famoso Julgrot svedese.

Nel servirlo abbondate di buccia d’arancia e cannella: si sprigionerà un profumo delizioso che conquisterà i vostri ospiti ancora prima che le ciotole di Orzo di Natale raggiungano la tavola.

orzo-di-natale-al-latte-di-mandorla-4

Ingredienti

Dose per 6 porzioni di dolce
200 g orzo decorticato
400 ml latte di mandorla
800 ml acqua
100 g zucchero di cocco o altro a basso ig
2 mele
Cannella

Per finire
1 arancia bio
40 g pinoli
Cannella
Zucchero di cocco o altro a basso ig

Cottura
50 minuti

orzo-di-natale-al-latte-di-mandorla-5

Preparazione

  • Buttate l’orzo nell’acqua bollente e aggiungete il latte di mandorla.
  • Fate cuocere 40 minuti a fuoco dolce mescolando di tanto in tanto. Nel caso occorresse aggiungete altra acqua calda.
  • Sbucciate e tagliate a pezzetti le mele, aggiungetele all’orzo assieme allo zucchero e a un pizzico di cannella, quindi fate terminare la cottura per altri 10 minuti.
  • Non preoccupatevi se dovesse essere ancora un po’ liquido, si rapprende raffreddandosi, benché rimanga sempre un dolce al cucchiaio e non rassodi del tutto.
  • Lasciate intiepidire e fare raffreddare nel frigo per un paio d’ore.
  • Quindi servitelo nelle tazze o nei piattini, guarnendolo con pinoli tostati, buccia d’arancia, cannella e un’altra spolverata di zucchero.

Zuccotto cheescake


Salame dolce
180 g farina integrale di tipo 2
150 g zucchero integrale di canna o altro a basso ig
4 uova
50 g cacao amaro
½ limone bio – la buccia grattugiata
1 bustina di lievito per dolci

Marmellata

Farcia
500 ml yogurt di soia o di capra, di tipo denso
150 g zucchero integrale di canna o altro a basso ig
50 g gocce di cioccolato
3 cucchiai di agar agar – o colla di pesce

Cottura
15 minuti
170 gradi

Preparazione
Salame dolce – In una terrina mescolate gli ingredienti, dapprima quelli secchi, poi quelli liquidi. Versata su una leccarda foderata di carta forno e fate cuocere per 12/15 minuti.
Estraete, spalmate velocemente la marmellata e arrotolatelo su sé stesso, aiutandovi con la carta forno. Avvolgete in un canovaccio che terrete ben stretto e lasciate raffreddare.

Farcia – Con le fruste a immersione sbattete lo yogurt con lo zucchero. Sciogliete l’agar agar in 100 ml di acqua tiepida e unitelo all’impasto, mescolando bene con le fruste. In ultimo aggiungete le gocce di cioccolato. Se avete più familiarità con la colla di pesce, sostituite l’agar agar con 5 fogli di gelatina.

Assemblaggio – Quando il salame dolce sarà freddo, tagliatelo a fette. Foderate di pellicola trasparente uno stampo semisferico. Disponete le fette di dolce su tutta la superficie dello stampo, versate la farcia, livellatela, e terminate con altre fette.
Coprite e lasciate nel frigo 2/3 ore.

Pesca Melba Tre Civette

Ingredienti per 4 bicchierini
6 mezze pesche sciroppate al naturale
200 g ricotta di bufala
50 g zucchero integrale di cocco
1 cucchiaio di agar agar
16 gherigli di noci
2 cucchiai di pinoli
2 cucchiai di uvetta sultanina
20 g gocce di cioccolato fondente


Preparazione
Fate rinvenire l’uvetta in poca acqua tiepida. Tostate le noci e i pinoli facendoli saltare velocemente in una padella a fuoco alto.
Con il mixer a immersione frullate le pesche con la ricotta, lo zucchero e l’agar agar sciolto in un fondo di bicchiere d’acqua tiepida.
Distribuite sul fondo dei bicchierini le noci, i pinoli, l’uvetta sgocciolate e le gocce di cioccolato. Versate sopra il composto di pesche e fate raffreddare per un paio d’ore.