Polpette cannellini #iomangioinufficio

Polpette, polpette! Oggi ve ne propongo di glutenfree, a base di ceci o di altri legumi eventualmente avanzati dalla cena. Qui la raccolta delle altre ricette di #iomangioinufficioabassoindiceglicemico.

Ingredienti per 12 polpette = 2 pranzi
200 g fagioli cannellini cotti (vanno benissimo quelli avanzati della cena)
1 cipollina fresca
1 uovo
70 g formaggio grana grattugiato
Sale

Preparazione
In un piatto disponete tutti gli ingredienti. Schiacciate grossolanamente con la forchette i cannellini, e amalgamateli con gli altri ingredienti.
Fate scaldare un po’ d’olio in una padella e quando sarà caldo versate il composto a cucchiaiate. Dopo pochi minuti girate le polpette per cuocerle anche dall’altro lato.
È una ricetta molto veloce, che potrete preparare in pochi minuti.

Insalata di fagioli cannellini e pomodori secchi

insalata cannellini (1)

Buongiorno!

Ecco una insalata di cannellini  che può essere servita come antipasto o contorno. Preferibilmente intiepidita.

Con oggi inizieremo a pubblicare delle ricette natalizie, adattabili al pranzo di Natale o a inviti festivi.  

Io, le Tre Civette, Nadia, Magda e Sira stiamo lavorando per voi (tipo le autostrade, ma senza lo scambio di carreggiata)

Seguiteci fino alla vigilia di Natale….avrete una bella sorpresa!

Qua sotto una anticipazione…

Insalata di fagioli cannellini e pomodori secchi sottolio

(Ig bassissimo – no glutine)

 

 pupazzoneve_

Ingredienti

250 gr fagioli cannellini
12  pomodori secchi sottolio
Aglio – uno spicchio
Alloro – un paio di foglie
Dado vegetale – un cucchiaio
Olio EVO

 insalata cannellini

Preparazione

Lasciate una notte i fagioli in ammollo.

Sciacquateli e metteteli in una pentola di acqua fredda con l’aglio e l’alloro. Contate cinquanta minuti di cottura dal bollore. Cinque minuti prima di spegnere il fuoco sciogliete il dado nell’acqua.

Scolateli, conditeli con olio EVO e con i pomodori secchi tagliati a listarelle.

Potete servirli tiepidi  o a temperatura ambiente.

Vi piacciono i fagioli cannellini? Di seguito altre ricette:

Potage bruno d’inverno

Maltagliati di farro integrale alle cime di rapa

Torta cannellini e ratatuia

Muffin broccoli e pesce

 

insalata cannellini (2)

Torta Cannellini Ratatuia (MuffinTest#3 per il concorso Muffins Monday #39)

TORTA RATATUIA CANNELLINI 1

Terzo  test per partecipare al concorso Muffins Monday #39

Ma è una torta !?!, direte voi.   E’ vero, infatti, ma l’impasto rimane quello, basta solo versarlo nei pirottini anzichè nella forma…

In realtà ho appena comprato questa tortiera da plum cake e morivo dalla voglia di provarla …

Carboidrati: Farina di orzo integrale
Proteine: Emmental + Cannellini+ Uova + Grana
Verdura: Ratatuia (o Caponata)

+ olive nere snocciolate.

TORTA RATATUIA CANNELLINI 4

Torta Cannellini Ratatuia

MuffinTest#3
(terza  prova per partecipare al concorso MuffinsMonday#39)

Tempi
10 minuti + 40 per la cottura in forno

 

Ingredienti
180 gr farina di orzo integrale
60 gr formaggio grana – grattugiato
100 gr emmental a quadretti
150 ml latte di soia
2 uova intere (sostituibili con 3 albumi)
200 gr circa di ratatuia (già pronta)
200 gr cannellini al pomodoro (già cotti)
Una manciata di olive nere denocciolate
1 bustina di lievito per torte salate – meglio se bio
Sale, pepe
Margarina – una noce per imburrare

Cottura
40 minuti
180 gradi

TORTA RATATUIA CANNELLINI 3

 

Preparazione

Assemblate tutti gli ingredienti in una terrina. Come sempre date precedenza a quelli secchi, mescolandoli per bene in modo che si distribuiscano uniformemente (farina, formaggio grana,  sale, pepe e lievito). Poi aggiungete uova, latte, olive, emmental, cannellini e ratatuia.

Immagarinate una forma da plum cake, rovesciateci dentro il composto e fate cuocere.

TORTA RATATUIA CANNELLINI

Maltagliati al farro integrale con cime di rapa

maltagliati di farro

Il farro è una qualità di grano coltivato già in epoche lontanissime, è da considerare la più antica tipologia di frumento. Per anni è stata la base dell’alimentazione degli antichi romani, veniva usato come merce di scambio e come simbolo in alcune cerimonie e usanze.  

L’indice glicemico del farro si attesta attorno al 45 se è in farina integrale  ( come la farina di Kamut e quella di segale)  – e 40 se è in grani *, ma a parte l’aspetto glicemico è proprio buona buona, sia usata nelle ricette salate che in quelle dolci.  A me piace soprattutto il colore caldo e l’aspetto rustico che dà ai piatti.  

maltagliati di  farro

Maltagliati al  farro integrale con cime di rapa

(senza uova)

 

Tempi

10 minuti per l’impasto + 1 ora di riposo in frigo + 10 minuti di cotturaWP_20140208_0032014020812080220140208120932

Ingredienti

300 gr farina di farro integrale
160 ml  acqua
Sale

Per condirli:
Cime di rapa q.b.
Peperoncino q.b.
Fagioli cannellini q.b. 
Formaggio grana
Olio Evo

 

Cottura

10 minuti di bollitura

 WP_20140208_00420140208120908

Preparazione

Impastate la farina con l’acqua e un pizzico di sale. Avvolgetela nella pellicola trasparente e riponetela nel frigo per almeno un’oretta. Ma anche più: volendo la potreste preparare la sera prima.

Appoggiatela su un ripiano infarinato e stendetela col mattarello. In realtà avevo provato a passarla nella Imperia, ma non è necessario, viene benissimo a mano perché deve rimanere un po’ spessa. A questo punto ritagliate con la rotella dei rombi in modo impreciso, i maltagliati sono pronti.

A me piacciono con le cime di rapa, i fagioli borlotti e il peperoncino, ma potreste condirli in altri modi, ovviamente.

Nel mio caso ho messo a bollire le cime di rapa nell’acqua di una pentola tenendo conto che avrebbe dovuto ospitare anche i maltagliati. Le ho fatti bollire cinque minuti poi ho buttato la pasta e ho continuato la cottura per altri dieci minuti. Al termine ho scolato verdura e maltagliati assieme, ho impiattato completando con i fagioli scaldati  (tirati fuori da uno dei barattoli di riserva, eh!) il peperoncino, il formaggio grana e un giro di olio Evo.

 

Quadrotti al farro integrale  (per brodo)

WP_20140207_0262014020717354820140207174213

Se vi avanza della pasta, io abbondo sempre negli impasti, tagliatela a quadrotti,  fateli asciugare e chiudeteli in un barattolo.  Potrete usarli cotti nel brodo o nelle famose zuppe…

quadrotti

* Per avere un confronto sull’indice glicemico del farro integrale (che è 45) facciamo un giro nelle altre farine: la farina di grano integrale ha un IG di 65, la farina di grano raffinato 85, la farina di granturco 70, la farina di riso 90