Barchette rustiche ai porri

BUONA PASQUA

 

Ecco un’altra ricetta di torta salata.

Tra Pasqua e Pasquetta non bastano mai, non è vero?

 

 

MENU’ DI PASQUA E PASQUETTA: Barchette rustiche ai porri


barchette ai porri 1

 

Tempi

15 minuti di preparazione + 30 di cottura

barchette ai porri 2

Ingredienti

Per la pasta
150 gr farina di orzo integrale
50 gr farina di mandorle
5 gr sale
80 gr olio Evo
80 gr acqua
1 cucchiaio di bicarbonato
1 cucchiaio di lievito per torte salate meglio se bio

 barchette ai porri 3

Per la farcitura
2 porri
3 uova
20 gr grana – grattugiato
250 panna di soia
Noce moscata – poco
Sale – poco

barchette ai porri 5 

 

Cottura

30 minuti
180 gradi

 

Preparazione

Pulite i porri, tagliateli per la loro lunghezza ( personalmente non mi piacciono a rondelle ) e metteteli a mollo nell’acqua.  

Scolateli, versate un filo d’olio nella padella e fateli andare pian piano. Aggiungete pochissimo sale.

Quando saranno semi-cotti spegnete e fateli raffreddare, magari in un piatto.

Versate in una terrina gli ingredienti  della pasta.  Formate una palla, poi #sandwicciatela fra due fogli di carta da forno, e spianatela con il mattarello.

Appoggiatela nella teglia, ed eliminate lo strato superficiale di carta.  

In un’altra terrina versate le uova, la panna, un pizzico di sale, la noce moscata e il grana. Mescolate per bene.

Quindi aggiungete i porri. Amalgamate il tutto e versate sulla pasta. Cuocete per 30 minuti a 180 gradi. 

barchette ai porri 4

Mug Cake alle mele ( versione #odioilfornoamicroonde )

Mug cake

Le Mug Cake mi hanno sempre attirato, come tutto ciò che è già porzionato. Bello preciso, così da non costringerti a tagliare o stravolgere il suo aspetto esteriore nel servirlo. Inoltre per una che, come me,  ha la cucina invasa dalla mug niente di meglio per sfoggiarne un bel numero…

Il problema rimaneva quello che io provo un’avversione per il forno a microonde (anche per la pentola a pressione, in relatà, e per la friggitrice). Un vero, enorme, insormontabile intoppo dato che le Mug Cake sono nate proprio per essere cotte velocemente nel microonde. Quindi che fare? Scoraggiarsi? Nonnò!

Ho provato a farle nel forno tradizionale.

Ecco il risultato.

 Mug cake 2

Mug Cake alle mele

( versione #odioilfornoamicroonde )

 

Tempi

2 minuti netti o anche meno (ci vuole più tempo a tirar fuori gli ingredienti dall’armadio che a preparala)
+ 20 minuti per la cottura

Ingredienti

Dose per una tazza:
3 cucchiai di yogurt di soia
1 cucchiaio di zucchero di cocco
1 cucchiaio di fiocchi d’avena
1 cucchiaio di crusca d’avena
2 cucchiai di farina di mandorle
1 albume
1 mela – a pezzetti
Lievito per torte dolce – meglio se bio
Margarina, una ditata.
 Muc Cake 4
Ho usato le misure all’americana, in cucchiai.
Avete notato che nei paesi anglosassoni pare non amino le bilance?
Ps: x cucchiaio intendo quello da minestra

 

Cottura

20 minuti
180 gradi

 

Preparazione

Mescolate tutti gli ingredienti, immargarinate una mug, svuotatele l’impasto all’interno e infilatela nel forno.
Una volta cotta aspettate qualche minuto per mangiarla…scotterà abbastanza.
Come si mangia? direte voi.
Col cucchiaino. A merenda, a colazione, davanti alla tv, nella vasca da bagno… 

Mug cake 1