Panini veg speziati con mele renette e cioccolato

Panini veg spezialti alle mele e cioccolato (3)

 

Ingredienti:

600 gr farina integrale
330 ml acqua
100 gr zucchero integrale di cocco o  altro a basso ig
1 cubetto di lievito di birra
Miele – la punta di un cucchiaio
20 ml olio EVO
2 mele renette
gocce di cioccolato fondente – una manciata
aromi per speculoos

 

Panini veg spezialti alle mele e cioccolato (2)

Cottura:

220 gradi
20 minuti

 

Panini veg spezialti alle mele e cioccolato (4)

Preparazione:

Fate attivare il lievito sciogliendo il cubetto di lievito di birra nell’acqua tiepida e miele.

Quando si sarà formata una bella schiuma aggiungete la farina, il sale, zucchero, aromi, olio EVO e impastate il tutto.

Ungete l’impasto, ponetelo in una terrina e chiudete con pellicola trasparente.

Mettete nel frigo per 12 ore. Tirate fuori l’impasto un paio d’ore prima di adoperarlo.

Panini veg spezialti alle mele e cioccolato (5)

Sbucciate le mele.

Formate dei panini di 60 gr circa, ponete al loro interno un pezzetto di mela e una manciata di gocce di cioccolato.

Foderate una teglia con carta forno e appoggiate i panini un po’ distanti gli uni dagli altri.

Spennellateli di olio EVO e acqua, lasciate ancora lievitare una mezz’ora quindi infornateli a 220 gradi per 20 minuti.

 Panini veg spezialti alle mele e cioccolato (1)

Bimby low ig: composta speziata di mele e nocciole

Composta di mele

La composta di mele e nocciole è leggermente dolcificata, finemente frullata e speziata con cannella, chiodi di garofano e cannella.  

Si può usare come marmellata o si può accompagnare un formaggio dal sapore neutro.

mele x composta

Ingredienti

500 g di mele
100 ml acqua
50 g zucchero integrale di cocco
50 g nocciole 
Noce moscata
Chiodi di garofano
Cannella

Tempi

50 minuti (10 di preparazione, 40 di cottura)

Coimposta di mele

Preparazione

Sbucciate le mele.

1) Inserire nel boccale le mele e gli altri ingredienti.

 

Tempo: 10 minuti   
Calore:  100 gradi   
Velocità:  1 

2) Frullare.

Tempo: 2 minuti   
Velocità:  10

3) Continuare la cottura

Tempo: 30 minuti  
Calore:  100  gradi  
Velocità:  1

 

Versate nei barattoli, chiudeteli e capovolgete su un piano di legno per formare il sottovuoto.

Torta di pane raffermo, mele e marmellata low ig

torta di pane raffermo (4)

Se amate le torte non troppo dolci con un sapore “rustico” questa torta fa per voi.  

Lasciate la farina nell’armadio e munitevi di una bella pagnotta integrale della farina che preferite. Io ne ho scelto una di farro, l’ho infilata in un sacchetto e ho fatto finta di dimenticarmene per qualche giorno.

Poi stamattina l’ho ritirata fuori e ho preparato la mia torta.  Sopra ho disposto delle fette di mela e delle belle cucchiaiate di marmellata a basso ig di frutti di bosco.  

Subite anche voi il fascino di cucinare con il pane raffermo? Allora vi consiglio di provare gli gnocchi o la pappa col pomodoro, o ancora i canederli.

torta di pane raffermo (7)

Ingredienti:

300 gr pane integrale raffermo
550 ml latte di soia o mandorla
2 uova intere (110 gr)
100 zucchero a basso ig (cocco per me)
150 gr frutta secca assortita (mandorle, noci, nocciole, uva sultanina)
Olio Evo  – qualche cucchiaiata
2 mele sbucciate
Sale
Aromi (vaniglia, cannella…)
Marmellata a basso ig (frutti di bosco Rigoni di Asiago per me)

torta di pane raffermo (6)

Cottura:

150 gradi
50 minuti

Preparazione:

Tagliate a pezzetti una pagnotta  [ rafferma ] della farina integrale che preferite,  scaldate il latte e versateglielo sopra.

torta di pane raffermo 21
Lasciate che il pane assorba il latte.

Passate nella ciotola del pane ammorbidito il mixer ad immersione, quindi aggiungete le uova, lo zucchero a basso ig (di cocco per me), un pizzico di sale , qualche cucchiaio di olio EVO e gli aromi che più amate.

Io ho messo la punta di un cucchiaio di cannella.

Versate nell’impasto la frutta secca, girate e vuotate in una teglia immargarinata.

Sbattete la teglia un paio di volte sul piano in modo che si assesti, poi tagliate due mele già sbucciate e allineatele sulla superficie.

Versate sopra le mele qualche cucchiaiata di marmellata e spalmatela con il pennello.

Infornate  per 50 minuti a 150 gradi.

Lasciare raffreddare prima di tagliare.

torta di pane raffermo (3)

Barrette di muesli, polpa di mela e buccia di arancia

Barrette di granola (2)

Era davvero troppo che sul blog non proponevamo delle barrette energetiche.

Così questa mattina ci siamo messe d’impegno e abbiamo prodotto delle favolose barrette a base di muesli (di quello fatto in casa, ovviamente).

A chi volesse assaggiare le altre barrette delle Tre Civette consiglio di fare un giretto qui.

Barrette di granola (3)

Ingredienti
Per 8 barrette da 3 cm x 6 cm
100 gr muesli (home made o acquistato)
1 mela – la polpa
1 arancia bio – la buccia

Cottura
25 minuti a 160 gradi

Barrette di granola

Preparazione

Sbucciate la mela, fatela a pezzetti e frullatela.

Prendete l’arancia e con l’attrezzo apposito ricavate della buccia.

Mescolate il muesli con la polpa della mela e la buccia dell’arancia.

Foderate una teglia con carta forno e versateci l’impasto avendo cura di fargli prendere una forma regolare, così vi sarà più facile tagliarla a pezzetti.

Mettete la teglia nel forno a 160 gradi per 25 minuti.

Estraete e fate raffreddare, quindi tagliate le barrette e incartatele  con carta forno una per una.

Barrette di granola (1)

Mele al forno vestite al profumo di cannella

mele al forno vestite (6)

Oggi non vi propongo un dolce di alta cucina, in realtà non lo faccio mai, ma uno insolito che senz’altro vi farà fare bella figura al termine di qualsiasi cena.

Una mela avvolta in uno strato sottile di pasta croccante profumata alla cannella.

Soddisferà chi ama la frutta, chi è attento alla linea, e l’amico vegano.

Darà il meglio di sè se verrà servita tiepida, magari con una pallina di gelato e un bicchiere di passito.

Come vedete dalla foto la mela non si sfalda completamente, la marmellata di caramellizza e la pasta scrocchia sotto i denti….da provare.

mele al forno vestite (5)

Ingredienti x 4 mele

Pasta
200 gr farina integrale di farro
100 ml vino bianco
2 cucchiai di zucchero di cocco integrale
1 pizzico di sale
1 pizzico di cannella

Lette di soia – qualche cucchiaio
4 mele biologiche non troppo grandi
Marmellata senza zucchero o dolcificata a basso indice glicemico

mele al forno vestite (7)

Tempi

10 minuti  + la cottura

 

Cottura

160 gradi
40 minuti

 

Preparazione

Formate l’impasto con gli ingredienti indicati , lasciatelo riposare una mezz’ora.

Riprendetelo e tiratelo finemente con il mattarello.

Con la rotella dentata tagliate quattro rettangoli della dimensione che possa avvolgere una mela sovrapponendosi un poco di lato.

Lavate le mele, estraete il torsolo con l’attrezzo apposito.

Spalmate un po’ di marmellata sui rettangoli di pasta, e mettetene un cucchiaio nello spazio lasciato vuoto dal torsolo.

Avvolgete la mela con la pasta avendo cura di mantenere la parte con la marmellata a contatto col frutto.  Rimboccate la pasta sul fondo e lasciatela aperta in cima.

Bagnate la superficie della pasta con il latte di soia.

Foderate una teglia di carta forno e appoggiateci sopra le mele.

Infornate  a 160 gradi per 40 minuti.

Servite tiepida.

.mele al forno vestite (1)

Torta di mele della vigilia di Natale

torta di mele

L’albero dei poveri

Filastrocca di Natale,
la neve è bianca come il sale,
la neve è fredda, la notte è nera
ma per i bambini è primavera:
soltanto per loro, ai piedi del letto
è fiorito un alberetto.
Che strani fiori, che frutti buoni
Oggi sull’albero dei doni:
bambole d’oro, treni di latta,
orsi dal pelo come d’ovatta,
e in cima, proprio sul ramo più alto,
un cavallo che spicca il salto.
Quasi lo tocco… Ma no, ho sognato,
ed ecco, adesso, mi sono destato:
nella mia casa, accanto al mio letto
non è fiorito l’alberetto.
Ci sono soltanto i fiori del gelo
Sui vetri che mi nascondono il cielo.
L’albero dei poveri sui vetri è fiorito:
io lo cancello con un dito.

Gianni Rodari

torta di mele (1)

Torta di mele della vigilia di Natale

(ig basso, no burro)

Tempi

15 minuti + 40 di cottura


Ingredienti

500 gr mele sbucciate
80 gr farina integrale di farro o grano
220 ml latte di soia o di capra
60 gr zucchero di cocco
2 uova intere
1 arancia bio – la buccia
1 bicchierino di amaretto
Noci – una manciata
Margarina – una ditata

 

Cottura

160 gradi
40 minuti

 

Preparazione

Tagliate le mele a fettine, mettetele in un recipiente a riposare mescolandole bene con lo zucchero e l’amaretto.

Formate un impasto liquido con il latte, la farina, le uova e pezzetti di buccia di arancia.

Lasciate riposare entrambe le preparazioni una mezz’oretta.
Quindi ungete il fondo di una teglia, appoggiateci sopra le mele, versate il sughetto che si sarà formato sul fondo nell’altra terrina, mescolate e versate il tutto sulle mele.

Buttateci sopra qualche noce.

Infornate per 40 minuti a 160 gradi.

Lasciate al fresco prima di consumare.

torta di mele (2)