Torta in padella: pancake di crusca d’avena e marmellata di fragoline di bosco

pancake di crusca di aven

Happy Birthday to You
Happy Birthday to You
Happy Birthday Tre Civette sul Comò
Happy Birthday to You.

Amici delle Tre Civette, oggi il blog Tre Civette sul Comò compie un anno! 

Festeggiamo con dei fantastici pancake di crusca con marmellata e mele calde.

pancake di crusca di avena

Ingredienti

100 gr crusca di avena
125 ml yogurt di capra o di soia
100 ml latte di capra o di soia
1 uovo
1 cucchiaio di sciroppo di agave
1 cucchiaio di olio EVO dal sapore non troppo forte
marmellata senza zuccheri aggiunti  – Rigoni di Asiago alle fragoline di bosco per me – qualche cucchiaiata
2 mele
Cannella – qb
1 bicchierino di liquore  – Amaretto per me
margarina – qualche ditata

Tempi

15 minuti

pancake di crusca di avena (1)

Preparazione

Svuotare in una ciotola la crusca, lo yogurt, lo sciroppo d’agave, l’uovo e il latte. Mescolare e lasciare riposare una mezz’oretta.
Sbucciare e tagliare a fette le mele.

Farle cuocere in una padella per alcuni minuti con un goccio di liquore.

Buttare in un’altra padella antiaderente una ditata di margarina, accendere il fuoco e non appena la padella sarà calda svuotare l’impasto dei pancake a cucchiaiate.

Un cucchiaio da minestra di impasto corrisponde, suppergiù, ad un pancake.

Cuocere da entrambi i lati per alcuni minuti (3 o 4), porre in un piatto e completare con la marmellata e le mele.

Servire caldi.

pancake di crusca di avena (3)

Pancake di quinoa al cipollotto di Tropea

 

Pancake di quinoa

Il 2013 è stato proclamato dalla FAO come l’anno della quinoa, riconosciuta  come alimento ad altro valore nutritivo. Ma a differenza di quello che si possa pensare, la quinoa non è un cereale, ma una pianta erbacea diffusissima nel Sud America, appartenente alla famiglia degli spinaci, e quindi priva di glutine.  Il suo indice glicemico è 35 se in grani, 40 se in farina. 

La quinoa è versatile, come il riso (che però ha un indice glicemico decisamente più  elevato, soprattutto se di tipo parboiled o se cucinato troppo a lungo) , la si può cucinare sia in preparazioni dolci che in quelle salate.  In questo pancake è perfetta,  una volta addentato sembra di mangiare una versione leggera di un arancino di riso….

pancakes di quinoa

 

Pancake di quinoa al cipollotto di Tropea

(senza uova, senza glutine)

Tempi

15 minuti per bollire la quinoa + 5 per l’impasto + 10 cottura in padella

quinoa per pancake

Ingredienti

Dose per 15 pancakes
80 gr quinoa  (peso a crudo)
50 gr farina di ceci
100 gr acqua
1 cipollotto di Tropea
Formaggio grana, un po’ – grattugiato
Sale, un pizzico
Olio Evo – anche no se avete una buona padella antiaderente

 Cottura

In padella

impasto per pancake di quinoa

Preparazione

Sciacquate e fate bollire la quinoa come fosse del riso per 15 minuti circa, è cotta quando i chicchi da bianchi diventano trasparenti.

Qualcuno la cuoce in acqua fredda, in un volume d’acqua pari al doppio del volume  dei chicchi, coprendo la pentola per farle assorbire tutta l’acqua.

pancakes di quinoa che cuocione

Mentre la quinoa fa il suo dovere e cuoce,  pulite il cipollotto, tagliatelo a rondelle  e preparate la pastella con l’acqua, la farina di ceci, il formaggio grana e il sale.

Unite la quinoa cotta,  scaldate la padella  (con o senza un filo d’olio a seconda del rivestimento) e fate scendere la pastella a cucchiaiate, formando dei pancake.  Un paio di minuti e girateli.

Pancake di ceci

Pancakes che cuociono

I pancake di ceci sono veloci, appetitosi e fritti appena appena. Potete preparare la pastella per tempo, e buttarli in padella all’ultimo minuto, poco prima di servire in tavola.  A me piacciono con la purè di broccoli, e così ve li presento. Voi abbinateli con ciò che più vi piace, con un secondo di carne, o un pesce al forno, una ratatuia…

Perché la purè di broccolo? Be’ le  patate non faranno molte comparse sul blog,  anche solo bollite, hanno un IG parecchio alto, (pensate fritte!) così come le carote, che utilizzerò solo a crudo…

 

PANCAKE DI CECI

pancake ceci 

Tempi

10 minuti  per formare la pastella, altri 5 per friggere i pancake.

Ingredienti

80 gr farina di ceci
120 gr formaggio caprino fresco
100 gr  acqua
Sale, pepe, erba cipollina
Olio d’oliva per friggere

 

Cottura

Padella
5 minuti

 

Preparazione

Stemperate la farina di ceci con il sale, il pepe (a chi piace), l’erba cipollina (e/o la maggiorana), e infine l’acqua. Quando si sarà formata una pappetta senza grumi aggiungete il formaggio, aiutatevi con una forchetta, e amalgamate il tutto. Risulterà un composto soffice.

Se questa pastella riposa in frigo per una mezz’oretta è più buona.

Mettere sul fuoco una padella antiaderente con un filo d’olio, e quando sarà caldo cuocete i pancake. 
Indicativamente 1 cucchiaio da minestra di pastella corrisponde a 1 pancake.
Cuocete da entrambi i lati.

 

 

PURÈ DI BROCCOLO

Broccolo a vapore

Tempi

10 minuti per  cuocerlo a vapore, altri 2 per frullarlo.

Ingredienti

1 broccolo (solo le cimette)
1 noce di margarina
Sale
 Broccolo a vapore frullato col mixer

Cottura

Pentola
10 minuti

 
Preparazione

Pulite il broccolo, dividetelo a pezzetti, cuocetelo a vapore.

Io uso il cestello per la cottura a vapore in una pentola normalissima, nella quale verso due bicchieri d’acqua, un po’ di sale, posiziono il cestello e chiudo col suo coperchio.

Quando il broccolo è tenero in genere dopo  una decina di minuti,  spengo il fuoco, estraggo il cestello, elimino l’acqua sul fondo (non buttatela, può servire se il purè è troppo denso) e rimetto il broccolo nella pentola. Così sfrutto il calore e non mi faccio raffreddare il purè.

Poi infilo nella pentola il frullatore ad immersione e lo riduco in purè (un paio di minuti ma anche meno). Lo manteco con una noce di margarina.

Pancake-di-ceci-e-pure-di-broccoli