Bruschetta pomodori e carciofini #bimbincucina

 

Ai bambini piacciono le bruschette, coinvolgiamoli nella preparazione, lasciando decider loro anche gli ingredienti…io intanto vi propongo la mia preferita. Qui tutte le ricette della rubrica #bimbincucina.

Ingredienti per una bruschetta di circa 25 cm di diametro

1/2 pagnotta integrale
10 pomodorini
80 g mozzarella di bufala
4 carciofini sottolio
Olive
30 ml Olio Evo
30 ml acqua
Sale
Basilico
Origano

Cottura
170 gradi
15 minuti (10 + 5)

 

Preparazione
1. Tagliate la pagnotta a metà. La ricetta prevede una sola bruschetta, se le volete fare tutte e due dovrete raddoppiare le dosi.
2. Dai vostri piccoli cuochi fate lavare i pomodorini e il basilico.
3. Fategli preparare una bagna di acqua e olio EVO da distribuire sulla superficie del pane a cucchiaiate.
4. Sotto la vostra supervisione lasciategli tagliate i pomodorini, sistemarli sul pane schiacciandoli un po’, e quindi aggiungere le olive e i carciofini.
5. Infornate per 10 minuti, estraete.
6. Unite l’origano e la mozzarella tagliata a dadini.
7. Lasciate altri 5 minuti.
8. Togliete dal forno, terminate aggiungendo il basilico spezzettato.

#aperipane -bergader e fiori di zucca

Oggi alle Tre Civette è scoppiata la voglia di #aperipane: morbida pagnotta integrale farcita di mozzarella di bufala e molta fantasia. 

Bergader e fiori di zucca non vi stuzzicano abbastanza?

Allora fate un salto qui, per pescare altri spunti…  

Ingredienti x 4 persone:

1  pagnotta integrale di circa 200 g, leggermente rafferma
80 g formaggio tipo Bergader
80 g mozzarella di bufala
10 fiori di zucca
30 ml olio EVO
200 ml acqua

Cottura

30 minuti (15+15)
180 gradi

Preparazione

  • Tagliate la pagnotta dall’alto in basso in fette di 2 cm di spessore – senza far arrivare la lama del coltello fino in fondo.
  • Fate la stessa operazione nell’altro senso, in modo da formare dei quadrati.
  • Riducete a fettine e poi a pezzetti la mozzarella e il Bergader.
  • Pulite i fiori di zucca eliminando i pistilli e i gambi.
  • Aiutandovi con un coltello infilate nelle fessure del pane le fettine di mozzarella di bufala, di Bergader e di fiori di zucca.
  • Appoggiate il pane così farcito sopra un foglio di carta di alluminio e di carta forno, dentro una teglia.
  • Fate una bagna di olio e acqua e cospargetela sopra il pane.
  • Chiudete,  come per fare una cottura al cartoccio, e infilate nel forno per 15 minuti a 180 gradi.
  • Quindi aprite il cartoccio e fate cuocere ancora 15 minuti. 
  • Lasciate riposare qualche minuto e servite in tavola tagliata o lasciata intera… in modo che ognuno se ne strappi un pezzettino.

Pane a cassetta integrale, crusca d’avena e canepa #iomangioinufficio…

Quando avete voglia di qualcosa di particolare preparatevi questo pane a cassetta a base di farina integrale, crusca d’avena e semi di canepa. Tagliatelo a fettine e conservatelo per dei buonissimi panini da portarvi in ufficioQui la raccolta delle altre ricette di #iomangioinufficioabassoindiceglicemico.

Ingredienti
Pane a cassetta – ingredienti per 5 porzioni
250 g farina integrale di tipo 2
100 g crusca d’avena
100 g semi di canapa
400 ml acqua tiepida
40 ml olio EVO
1 cucchiaio di miele
1 bustina di lievito di birra disidratato
10 g sale

Farcitura
Formaggio spalmabile
Finocchio, fagiolini cotti

Cottura
50 minuti
180 gradi

Preparazione
Frullata il sale con la crusca d’avena e metà dei semi di canepa. Fate rinvenire il lievito nell’acqua e miele. Dopo 5 minuti impastate il tutto (rimarrà un impasto colloso) trasferitelo nello stampo da plumcake foderato di carta forno.
Lasciate riposare un’ora in un luogo chiuso e tiepido, lontano da sbalzi di temperatura.
Fate cuocere a 180 gradi per 50 minuti, avendo cura di mettere nel forno un recipiente pieno d’acqua.
Sfornate, estraete dallo stampo e fate raffreddare prima di tagliare a fette.

Il pane si conserva per alcuni giorni in un recipiente ermetico, e se lo affettate e congelate anche per alcune settimane.
Io ho farcito il mio panino con formaggio spalmabile, finocchio e fagiolini.

Terrina di zucchini, olive taggiasche e crescenza di capra

WP_20151212_035

Le terrine sono ricette versatili, che potete utilizzare in vari modi.

Noi la presentiamo sotto le feste perchè ci pare appetitosa servita a fettine come antipasto.  

Provate provate, amici civettosi e ci racconterete l’esito…

Qui trovate il video.

2015 Terrina zucchini, olice e crescenza di capra

Ingredienti

Dose per uno stampo da plum cake da 25 cm
200 gr pane di farro integrale (meglio se raffermo)
zucchine chiare
2 uova
200 ml latte di capra
200 gr crescenza di capra
erba cipollina
formaggio grana grattugiato
olive denocciolate – Az.Agricola Cuvea per me
olio Evo  -Az.Agricola Cuvea per me
pepe – opzionale
sale – pochissimo, (ma anche no)

Cottura:

160 gradi
30 minuti

2015 Terrina zucchini, olice e crescenza di capra (1)

Preparazione

Tagliate il pane a fette spesse circa un centimetro.
Lavate le zucchine, tagliatele sottili con lo spelucchino.
Sbattete il latte con le uova, l’erba cipollina e il pepe ed eventualmente il sale.
#immargarinate uno stampo da plum cake, il mio misura 25 centimetri.

Appoggiate delle fettine di pane sul fondo, coprite con uno strato di zucchine.
Spezzettate la crescenza e appoggiatene sopra alcuni pezzetti.
Fate altrettanto con le olive denocciolate.

2015 Terrina zucchini, olice e crescenza di capra (3)

Continuate a comporre la terrina con gli strati pane-zucchine-stracchino-olive fino a esaurimento degli ingredienti.

Fate un giro di olio Evo sull’ultimo strato di pane.

Versate nello stampo il latte e le uova.
Cospargete del formaggio grana sulla superficie della terrina.
Fate riposare un’oretta nel frigo.
Mettete nel forno a 160 gradi per 30 minuti.

2015 Terrina zucchini, olice e crescenza di capra (4)