yogurt tiramisù

Yogurt tiramisu (2)

Ingredienti per un bicchierino

1 yogurt naturale (soja, capra, senza lattosio…come preferite)
4 biscotti integrali tipo frollino
1 cucchiaino di zucchero di cocco o altro low ig
1 cucchiaino cacao amaro in polvere
1 tazzina di espresso non zuccherato

Per decorare
1 tavoletta di cioccolato extrafondente 72% minimo

 

Yogurt tiramisu (1)

Preparazione

Mescolate lo yogurt con lo zucchero, mettetelo nel freezer per un paio d’ore.

Preparate il caffè, versatelo in un piattino e bagnate i biscotti  – ma  troppo, non devono sfaldarsi.
Adagiate sul fondo del bicchierino tre biscotti, cospargete di cacao in polvere.  Mettete nel frigo.
Poco prima di servire in tavola il dessert tirate fuori dal freezer lo yogurt, versatelo a cucchiaiate sopra i biscotti.

Decorate con riccioli di cioccolato e con l’ultimo biscotto rimasto.

Torta in padella: pancake di crusca d’avena e marmellata di fragoline di bosco

pancake di crusca di aven

Happy Birthday to You
Happy Birthday to You
Happy Birthday Tre Civette sul Comò
Happy Birthday to You.

Amici delle Tre Civette, oggi il blog Tre Civette sul Comò compie un anno! 

Festeggiamo con dei fantastici pancake di crusca con marmellata e mele calde.

pancake di crusca di avena

Ingredienti

100 gr crusca di avena
125 ml yogurt di capra o di soia
100 ml latte di capra o di soia
1 uovo
1 cucchiaio di sciroppo di agave
1 cucchiaio di olio EVO dal sapore non troppo forte
marmellata senza zuccheri aggiunti  – Rigoni di Asiago alle fragoline di bosco per me – qualche cucchiaiata
2 mele
Cannella – qb
1 bicchierino di liquore  – Amaretto per me
margarina – qualche ditata

Tempi

15 minuti

pancake di crusca di avena (1)

Preparazione

Svuotare in una ciotola la crusca, lo yogurt, lo sciroppo d’agave, l’uovo e il latte. Mescolare e lasciare riposare una mezz’oretta.
Sbucciare e tagliare a fette le mele.

Farle cuocere in una padella per alcuni minuti con un goccio di liquore.

Buttare in un’altra padella antiaderente una ditata di margarina, accendere il fuoco e non appena la padella sarà calda svuotare l’impasto dei pancake a cucchiaiate.

Un cucchiaio da minestra di impasto corrisponde, suppergiù, ad un pancake.

Cuocere da entrambi i lati per alcuni minuti (3 o 4), porre in un piatto e completare con la marmellata e le mele.

Servire caldi.

pancake di crusca di avena (3)

Torta al cocco (no farina)

torta al cocco

Filastrocca di Capodanno

Filastrocca di capodanno:
fammi gli auguri per tutto l’anno:
voglio un gennaio col sole d’aprile,
un luglio fresco, un marzo gentile;
voglio un giorno senza sera,
voglio un mare senza bufera;
voglio un pane sempre fresco,
sul cipresso il fiore del pesco;
che siano amici il gatto e il cane,
che diano latte le fontane.
Se voglio troppo, non darmi niente,
dammi una faccia allegra solamente.

 Gianni Rodari

torta al cocco (2)
Torta al cocco senza farina
(ig bassissimo, no glutine, no burro)

Tempi
5 minuti + 25 di cottura

Ingredienti
250 gr cocco secco grattugiato
100 gr zucchero di cocco o altro a basso ig
250 yogurt di soia o di capra
3 uova
60 ml olio EVO non troppo forte
½ bustina di lievito, preferibilmente bio
1 bustina vanillina
1 bicchierino di Rum

Cottura
170 gradi
25 minuti

Preparazione

In una terrina mescolate dapprima gli ingredienti secchi, molto bene, affinché il lievito e la vanillina si distribuiscano in modo uniforme.

Quindi aggiungete lo yogurt, le uova, l’olio e il Rum.

Riempite lo stampo precedentemente foderato con carta forno o #immargarinato.

Mettete nel forno a 170 gradi per 25 minuti.

Io l’ho servita con dei riccioli di cioccolato fondente….

 

 

AUGURI e BUON 2015  

da 

Raffaella e le Tre Civette!!!!

 

torta al cocco (1)

Labneh di yogurt

labneh di yogurt

Il labneh, o labné, o labna è un formaggio di yogurt  ideale per farcire tartine o accompagnare verdure  (ha una consistenza simile a un famoso prodotto spalmabile in commercio).

Non richiede alcuna preparazione: si produce da solo, per effetto della perdita di liquidi contenuti nello yogurt che viene lasciato filtrare per parecchie ore.

labneh di yogurt (1)

 

Labneh di yogurt

 

Tempi

una nottata

 

Ingredienti

500 gr yogurt di capra o di soia
1 canovaccio a trama fitta

 

Preparazione

Svuotate lo yogurt in un canovaccio con la trama regolare e fitta che non sia stato lavato con l’ammorbidente profumato…sennò vi ritroverete a mangiare il labneh ai “profumi d’Oriente” o alle “coccole di emozioni”. 

Chiudete con un bel nodo il tessuto e appendete al fresco – magari sopra una ciotola – in modo che lo yogurt abbia spazio per sgocciolare il siero.

La mattina seguente il labneh sarà pronto. Starà a voi condirlo come più vi piace.

Origano, peperoncino, pepe, semi di finocchio, paprika, olio d’oliva…ma anche miele e granella di nocciola.  

Il labneh nature si conserva nel frigo per qualche giorno; o più a lungo se ne fate delle palline – condite come sopra – e coperte di olio. 

 

labneh di yogurt (2)

 

Muffin dolci di zucca e farina di farro

muffin di zucca (2)

Halloween chiama….la zucca va tagliata per fare la classica Jack o’ lantern, e quindi usiamo la polpa per un uso mangereccio!     (cliccate qua sotto per il video This is Halloween di Tim Burton)

sfondi Pc per Halloween in alta risoluzione

Se preferite la zucca abbinata al salato potreste fare le focaccine che ho pubblicato qualche settimana , se invece amate i dolci dovete assolutamente fare questi muffin. 

 


muffin di zucca (5)

Youtube

 

Tempi

20 minuti compresa la pulitura della zucca + 15 di cottura

 

Ingredienti

200 gr zucca – peso al netto degli scarti
200 gr farina di farro integrale
100 gr zucchero di cocco integrale o altro zucchero low ig
120 gr yogurt di capra o di soia
2 uova intere – i bianchi a neve
½ bustina lievito per dolci, meglio se bio
Amaretto, o altro liquore– un bicchierino

 muffin di zucca (1)

Cottura

180 gradi
15 minuti

 

Preparazione

Pulite la zucca, eliminando la buccia dura e tagliandola a pezzettoni.

Mettetela nel solito cestello per  la cottura a vapore, appoggiatelo in una pentola dove avrete versato un bicchiere d’acqua. Fatela cuocere coperta per un quanto d’ora.  Lasciatela raffreddare, rovesciatela in un piatto e schiacciatela con una forchetta

Mescolate in un recipiente gli i ingredienti secchi, farina, zucchero, lievito. Aggiungete i tuorli, la zucca, lo yogurt, l’amaretto. Montate i bianchi a neve e incorporateli, piano piano.

Appoggiate i pirottini negli spazi appositi e versate l’impasto a cucchiaiate.

Infornate quindici minuti a 180 gradi. 

muffin di zucca (3)

Simil-cheesecake “Non sono zuccherosa”

SIMIL CHEESE CAKE NON SONO ZUCCHEROSA (5)

Oggi bisogna festeggiare! Quindi ho fatto una bella torta di fragole, a ig bassissimo (c’è da non crederci ma davvero nessun ingrediente adoperato per il dolce nella foto supera i 35  ig!!!).

 Dunque dicevo ho fatto la torta per festeggiare…ma festeggiare cosa?

 

Ta taaaaa…..rullo di tamburi….

 SIMIL CHEESE CAKE NON SONO ZUCCHEROSA (4)

Da oggi sulla rivista online BLUECULT  Tre Civette sul Comò” avrà uno spazio-  blog  denominato “Non sono zuccherosa”, come suggerito dalla redazione stessa, e che certamente si riferisce al fatto che con le mie ricette non si alza l’indice glicemico, mica al mio dolce caratterino…

Cos’è  e come nasce BLUECULT.IT?

 

È [cit.] “La piattaforma web che racconta la cultura a 360°, dall´arte al teatro, dalla musica al cinema, ai grandi personaggi. Nato dal patrimonio quinquennale di “Blue Liguria”, Blue Cult sconfina al di fuori dei confini regionali, per approfondire i temi caldi, le mostre, le ultime tendenze, attraverso foto, video e news, in italiano e in inglese. Ampio spazio hanno le rubriche fisse, alla scoperta di itinerari, gite per bambini, gusto, mode e made in Italy. Ricco il bagaglio di firme,….”  e di ricette a basso ig, aggiungo io.  Quindi da oggi mi trovate qui.

   SIMIL CHEESE CAKE NON SONO ZUCCHEROSA (6)

Simil-cheesecake  NON SONO ZUCCHEROSA

(gluten free, ig bassissimo, no lattosio, no lievito)

Tempi

15 minuti per prepararlo + 15 di cottura della base + la refrigerazione  

Ingredienti

Base

2 uova
60 gr fruttosio
80 gr farina di mandorle
Zest di limone  

Crema fragolosa

250 gr fragole
80 gr fruttosio
250 gr yogurt di soia o capra
1 cucchiaino di agar agar  (o cinque fogli di colla di pesce)  

Top fragoloso

200 gr fragole
20 gr fruttosio  

Cottura (della base)

15  minuti 180 gradi  SIMIL CHEESE CAKE NON SONO ZUCCHEROSA - COLLAGE Preparazione

Base Tritate le mandorle, oppure no se avete trovato la farina di mandorle già pronta, aggiungendo nel mixer il fruttosio e lo zest di limone.  Poi mescolate il tutto con i tuorli d’uovo.

Montate i bianchi a neve, e incorporateli delicatamente agli altri ingredienti. Fate un vestitino di carta da forno ad una teglia e cuocete 15 minuti a 180 gradi. Usate una teglia col fondo apribile e che abbia bordi abbastanza alti: in questo contenitore finirà di formarsi il dolce. La mia ha un diametro di 20 centimetri.

Quando la base sarà cotta, tiratela fuori, staccate dalla carta e fatela raffreddare.

 SIMIL CHEESE CAKE NON SONO ZUCCHEROSA (10)

Crema fragolosa Lavate le fragole,  tagliatele a pezzetti e mettetele a cuocere a fuoco dolce per qualche minuto, aggiungendo il fruttosio e, in ultimo, l’agar agar (o i fogli di colla di pesce ammollati).  Fate raffreddare un po’, poi frullate con un mixer ad immersione.

Rovesciate in una terrina la purea di fragole, aggiungete lo yogurt e date di nuovo un colpo di mixer…tanto ce l’avete già in giro per la cucina sporco di fragole…

Preparate un altro vestitino per la teglia, appoggiate sul fondo la base raffreddata e versateci sopra la crema di fragole e yogurt. Mettete in frigo. Se avete optato per la colla di pesce sarà pronta e solida in un paio di ore, invece con l’agar agar ci vorrà più tempo.

Una volta che sarà solidificata, estraetela, togliete il bordo apribile e eliminate la carta da forno.

 

Top fragoloso Lavate le fragole,  tagliatele a pezzetti e mettetele a cuocere a fuoco dolce per qualche minuto, aggiungendo il fruttosio. Lasciate raffreddare e rovesciate sulla cheese cake raffreddata.

  SIMIL CHEESE CAKE NON SONO ZUCCHEROSA (11)