Tortine grano saraceno e ananas

Ingredienti
Dose per 8 tortine da 10,5 cm di diametro
120 g farina di grano saraceno
800 g farina integrale di tipo 2
100 ml olio EVO
100 g zucchero integrale di cocco o altro low IG
125 yogurt di soia
100 ml latte di soia
50 g gocce di cioccolato fondente
1 bustina di lievito bio per dolci

Per finire
8 fette di ananas del tipo conservato nel suo liquido
8 noci

Cottura
30 minuti
170 gradi

 

Preparazione
Mescolate gli ingredienti secchi in modo che il lievito si amalgami per bene, aggiungete quelli liquidi. #immargarinate otto stampini tondi da 10,5 cm, tagliate delle sagome nella carta forno e fatele aderire. Appoggiate sul fondo di ognuna una fetta di ananas e posizionate al centro una noce.
Dividete l’impasto negli stampini.
Infornate per 30 minuti a 170 gradi.
Estraete dal forno, capovolgete le tortine e staccate la carta forno.

yogurt tiramisù

Yogurt tiramisu (2)

Ingredienti per un bicchierino

1 yogurt naturale (soja, capra, senza lattosio…come preferite)
4 biscotti integrali tipo frollino
1 cucchiaino di zucchero di cocco o altro low ig
1 cucchiaino cacao amaro in polvere
1 tazzina di espresso non zuccherato

Per decorare
1 tavoletta di cioccolato extrafondente 72% minimo

 

Yogurt tiramisu (1)

Preparazione

Mescolate lo yogurt con lo zucchero, mettetelo nel freezer per un paio d’ore.

Preparate il caffè, versatelo in un piattino e bagnate i biscotti  – ma  troppo, non devono sfaldarsi.
Adagiate sul fondo del bicchierino tre biscotti, cospargete di cacao in polvere.  Mettete nel frigo.
Poco prima di servire in tavola il dessert tirate fuori dal freezer lo yogurt, versatelo a cucchiaiate sopra i biscotti.

Decorate con riccioli di cioccolato e con l’ultimo biscotto rimasto.

Torta al cocco (no farina)

torta al cocco

Filastrocca di Capodanno

Filastrocca di capodanno:
fammi gli auguri per tutto l’anno:
voglio un gennaio col sole d’aprile,
un luglio fresco, un marzo gentile;
voglio un giorno senza sera,
voglio un mare senza bufera;
voglio un pane sempre fresco,
sul cipresso il fiore del pesco;
che siano amici il gatto e il cane,
che diano latte le fontane.
Se voglio troppo, non darmi niente,
dammi una faccia allegra solamente.

 Gianni Rodari

torta al cocco (2)
Torta al cocco senza farina
(ig bassissimo, no glutine, no burro)

Tempi
5 minuti + 25 di cottura

Ingredienti
250 gr cocco secco grattugiato
100 gr zucchero di cocco o altro a basso ig
250 yogurt di soia o di capra
3 uova
60 ml olio EVO non troppo forte
½ bustina di lievito, preferibilmente bio
1 bustina vanillina
1 bicchierino di Rum

Cottura
170 gradi
25 minuti

Preparazione

In una terrina mescolate dapprima gli ingredienti secchi, molto bene, affinché il lievito e la vanillina si distribuiscano in modo uniforme.

Quindi aggiungete lo yogurt, le uova, l’olio e il Rum.

Riempite lo stampo precedentemente foderato con carta forno o #immargarinato.

Mettete nel forno a 170 gradi per 25 minuti.

Io l’ho servita con dei riccioli di cioccolato fondente….

 

 

AUGURI e BUON 2015  

da 

Raffaella e le Tre Civette!!!!

 

torta al cocco (1)

Labneh di yogurt

labneh di yogurt

Il labneh, o labné, o labna è un formaggio di yogurt  ideale per farcire tartine o accompagnare verdure  (ha una consistenza simile a un famoso prodotto spalmabile in commercio).

Non richiede alcuna preparazione: si produce da solo, per effetto della perdita di liquidi contenuti nello yogurt che viene lasciato filtrare per parecchie ore.

labneh di yogurt (1)

 

Labneh di yogurt

 

Tempi

una nottata

 

Ingredienti

500 gr yogurt di capra o di soia
1 canovaccio a trama fitta

 

Preparazione

Svuotate lo yogurt in un canovaccio con la trama regolare e fitta che non sia stato lavato con l’ammorbidente profumato…sennò vi ritroverete a mangiare il labneh ai “profumi d’Oriente” o alle “coccole di emozioni”. 

Chiudete con un bel nodo il tessuto e appendete al fresco – magari sopra una ciotola – in modo che lo yogurt abbia spazio per sgocciolare il siero.

La mattina seguente il labneh sarà pronto. Starà a voi condirlo come più vi piace.

Origano, peperoncino, pepe, semi di finocchio, paprika, olio d’oliva…ma anche miele e granella di nocciola.  

Il labneh nature si conserva nel frigo per qualche giorno; o più a lungo se ne fate delle palline – condite come sopra – e coperte di olio. 

 

labneh di yogurt (2)