Supplì con friggitelli e scamorza per il contest SuppliTIamo

contest supplì ti amo

La ricetta del supplì con friggitelli e scamorza racchiuso all’interno della pasta di pizza, l’ho preparato per il contest SupplìTiamo, evento gastronomico nato dalla fantasia e dalla fame del giornalista gastronomico ed eventman Luca Pozzuoli.

Con il mio SupplPizzo partecipo quindi a questo evento che nasce come costola di Risate e risotti, tradizionale appuntamento che mi ha visto finalista ormai due anni fa.

Quest’anno, ridimensionato causa pandemia, tutti si è svolto online, coinvolgendo comunque cuochi professionisti, food blogger e appassionati coinvolti nella preparazione di un loro supplì inedito.

I supplì sono i parenti dell’ arancino o arancina siciliano. Possono essere definiti come delle polpette di riso tradizionalmente farcite con ragù di carne. Il supplì è di tradizione romana, ha una forma a pera e viene tradizionalmente fritta.

Questa tradizionale preparazione antesignana dello street food ha radici lontane.

La prima testimonianza è del 1846, Tommaso Azzocchi letterato romano e cappellano del Papa, inserì il termine supplì all’interno di una sezione del suo Vocabolario domestico, definendole «frittelle, frittelle di riso, riso fritto».
Nel 1874, questa bontà venne inserita nel menù della Trattoria della Lepre a Roma, comparendo con il nome di Soplis di riso.
A Roma, un tempo, esisteva il venditore di supplì, che girava i vicoli attrezzato di scaldavivande richiamando gli avventori strillando: “Calli bollenti! Supplì di riso!”.

Come fare i supplì

Ingredienti

Per la preparazione del risotto:

  • 500 g di riso integrale
  • 300 g di sugo di pomodoro con cipolla
  • Brodo vegetale
  • 50 g di parmigiano

Per la farcitura del supplì:

  • 200 g scamorza
  • Pomodori confit
  • Friggitelli saltati in padella
  • Sale, pepe
  • 400 g pasta di pizza

Per friggerli:

  • 2 uova
  • Pangrattato
  • Olio, sale, pepe

Preparazione:

  • Preparate un risotto semplice, aggiungendo sugo di pomodoro a metà cottura.
  • Fuori dal fuoco unite il parmigiano e mescolate bene.
  • Lasciate raffreddare.
  • Tagliate la scamorza a dadini.
  • Tagliate i friggitelli a pezzetti.
  • Preparate una ciotolina con le uova battute salate e pepate, e una con il pangrattato.
  • Spianate la pasta della pizza aiutandovi con mattarello e tagliatela a pezzetti grandi quanto un supplì.
  • Prendete nel palmo delle mani una cucchiaiata bella colma di riso, mettete al centro un pomodoro confit, un pezzetto di friggitello e un dadino di scamorza.
  • Richiudete premendo bene, e formate una polpetta di riso.
  • Appoggiatela  su un pezzetto di pasta per pizza, e richiudetelo attorno alla polpetta di riso.
  • Passateli nelle uova e nel pangrattato rivestendoli bene.
  • Friggete in abbondante olio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiedi un sito come questo!