Pane di crusca d’avena a basso indice glicemico

Questo è un pane non-pane, cioè fatto solo di mandorle e crusca, senza alcuna farina, nessun lievito di birra, ha un indice glicemico bassissimo ed è ideale per la colazione. Sono convinta che non esista colazione senza un buon pane integrale o un pane Tre Civette, una marmellata a basso IG, il tè o il caffè, lo yogurt, un frutto.

Tempo di preparazione: 10 minuti + 40 minuti di cottura

Difficoltà: semplice
IG bassissimo

Ingredienti
90 g mandorle
250 g crusca d’avena
250 g yogurt naturale di soia o di capra
2 uova
9 g sale
3 cucchiaini di lievito bio per torte salate
Bicarbonato – una presa
Semi di sesamo – un po’
Semi di lino – un po’

Utensili
Un frullatore
Una terrina
Un cucchiaio
Alcune teglie

Cottura
40 minuti
220 gradi

Preparazione

  • Tritate le mandorle nel frullatore fino a farle diventare una farina.
  • Mescolare le mandorle agli altri ingredienti, esclusi i semi di sesamo e di lino.
  • Infine riempite delle piccole teglie, vanno bene anche quelle usa-e-getta da mezzo litro.
  • Con questo impasto ne vengono quattro.
  • Cospargete la superficie con i semi di sesamo e di lino.
  • Infornate per 35/40 minuti a 220 gradi.

 

Print Friendly, PDF & Email

Zuppa di pollo pasta piselli in crosta di zafferano #talentforfood 2019

 

Eccoci qui, altro anno e altro concorso Talent for Food.

Ricordate le due ricette che ho preparato lo scorso anno?   Una dolce e una salata.

L’iniziativa parte da Sezione Alimentari di Confindustria Padov e da AIFB che coinvolge i suoi soci affinché diventino testimoni delle prelibatezze del  Padovano. Quest’anno la serata finale si svolgerà nel Valdobbiadene, diventata recentemente Patrimonio Unesco. 

 

 

Ingredienti
Dose per 2 tazze
Zuppa
100 g pollo
50 g corallini di farro 
1 l brodo con 2 dadi vegetali
50 g farina di lenticchie
50 g piselli
20 g olio di girasole 
1 spicchio d’aglio
Sale, pepe

Pasta
150 g farina integrale biologica
70 ml acqua
20 ml olio
1 bustina di zafferano
Sale, pepe

Cottura
20 minuti a 180 gradi

 

Preparazione

  • Preparate la pasta amalgamando gli ingredienti indicati.
  • Formate una palla, avvolgetela nella pellicola alimentare e lasciatela nel frigo a riposare.
  • Passate al brodo sciogliendo due dadi in 750 ml d’acqua calda.
  • Travasatene un mestolo in un bicchiere e sciogliete la farina di lenticchie.
  • In una padella fate scaldare lo spicchio d’aglio nell’olio.
  • Tagliate a pezzetti il pollo e fatelo rosolare.
  • Eliminate l’aglio, unite i piselli, il brodo, la farina di lenticchie sciolta e la pasta.
  • Salate e pepate.
  • Lasciate cuocere cinque minuti.
  • Intanto su una spianatoia col mattarello tirate la pasta sottilmente aiutandovi con altra farina.
  • Dividete la zuppa in due ciotole che si possono mettere nel forno.
  • Bagnate i bordi delle ciotole.
  • Tagliate due circonferenze di pasta e coprite le zuppe facendo aderire bene ai bordi.
  • Bagnate con acqua e olio la superficie della pasta.
  • Versate qualche pizzico di pepe.
  • Infornate a 180 gradi per 15 minuti.
Print Friendly, PDF & Email

Assapora il Mediterraneo con due ricette a basso indice glicemico

Domenica 18 agosto presso l’Area Eventi del MOAC di Sanremo ho partecipato a “Assapora il Mediterraneo” appuntamento enogastronomico di CNA Imperia dedicato alla Dieta Mediterranea.

I prodotti a mia disposizione erano il pane di Molini di Triora e l’olio d’oliva extravergine d’oliva nel frantoio San Secondo.

Continue reading “Assapora il Mediterraneo con due ricette a basso indice glicemico”

Print Friendly, PDF & Email

70 anni e non sentirli: la Fiera del Peperone di Carmagnola

 

Il peperone, come faremmo a vivere senza questo ortaggio?

D’inverno o d’estate è protagonista delle cucine di tutta Italia.

E quando si dice peperone si pensa a quello di Carmagnola, polposo, colorato e profumato, omaggiato ogni anno in una fiera di fine estate.

E allora perché non lanciare un contest nell’occasione, di quelli che piacciono a me, con sfida all’ultima forchetta e i concorrenti attoniti davanti alle Mistery Box? Ecco fatto! Di seguito vi lascio tutte le istruzioni per partecipare.

Continue reading “70 anni e non sentirli: la Fiera del Peperone di Carmagnola”

Print Friendly, PDF & Email