food blogger stranieri

MAMA ÌA il blog di Natacha Sanz Caballero

MAMA ÌA il food blog di Natacha Sanz Caballero: “Cucinare spagnolo in America”.

MAMA ÌA si apre con questo claim che centra sia il cuore della missione che l’autrice si è data, sia la pancia degli appassionati di cucina spagnola che lo visitano.

Una sorta di diario in cui la padrona di casa, nata in Spagna ma statunitense di adozione, oltre a presentarci le ricette della sua terra adattate sugli ingredienti disponibili nel Midwest degli USA, ci racconta anche una fetta del suo mondo familiare; attuale e del passato. Il tutto corredato da foto di ottima fattura, spesso realizzate dalla stessa autrice; eleganti e con un che di ammiccante quando riguardano le pietanze, solari e ben bilanciate quando si tratta di mostrare i luoghi a esse collegate. Lo stile dei contenuti è sempre confidenziale. 

Continue reading “MAMA ÌA il blog di Natacha Sanz Caballero”

Print Friendly, PDF & Email
Ilaria Bertinelli del blog Uno chef per Gaia

Ilaria Bertinelli, un pomeriggio con lei a fare Gnocchi online

Sabato scorso dalle 15 alle 17,30 ho partecipato ad un corso online su GoogleMeet tenuto da Ilaria Bertinelli, tema:

Gnoccchi che passione!, costo 25 euro.

In programma c’erano tre preparazioni: i classici, gli gnudi e gli gnocchi di pane.

Dopo l’iscrizione mi è arrivata la mail di conferma con il link per il collegamento, gli ingredienti, le ricette e i suggerimenti di pre-preparazione. 

Mi sono collegata qualche minuto prima della diretta e Ilaria con il suo staff erano già attivi e aspettavano i partecipanti. 
Continue reading “Ilaria Bertinelli, un pomeriggio con lei a fare Gnocchi online”

Print Friendly, PDF & Email
A scuola di food design scritto da Angela Simonello

A scuola di food design di Angela Simonelli

Ho intervistato Angela Simonelli due anni fa al Bordighera Book Festival.

Angela è la blogger di Tre muffin e un architetto, lei è l’architetto, i muffin i suoi bambini!

Prima di aprire il suo libro pensavo che impiattare ad arte fosse difficilissimo ma lei, con piccoli esempi, mi ha dimostrato che è esattamente il contrario: basta davvero poco per rendere armonica la mise en place della nostra ricetta, anche della più semplice.

Ed è importante farlo perché prima ancora del profumo, al nostro cervello arriva l’immagine del piatto che genera una reazione immediata e istintiva. 
Continue reading “A scuola di food design di Angela Simonelli”

Print Friendly, PDF & Email
intervista a Keety Magni

Ketty Magni, autrice del libro: Artusi, il bello e il buono

Lo scorso agosto ho intervistato Ketty Magni al Bordighera Book Festival, autrice di  Artusi, il bello e il buono, biografia romanzata su Pellegrino Artusi.

Possiamo dire, senza tema di smentite, che il signor Pellegrino Artusi ( 1820 – 1911 ) nato a Forlimpopoli sia l’antesignano dei food blogger. Scrive la sua opera “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”, manuale pratico per le famiglie vergando su carta ricette e suggerimenti raccolti nel corso della vita e sui quali metterà mano molte volte anche aiutato proprio dai lettori che invieranno correzioni e nuove idee. E parla persino di ricette regionali, pensiero modernissimo. 
Continue reading “Ketty Magni, autrice del libro: Artusi, il bello e il buono”

Print Friendly, PDF & Email
Gentlemen's tea con English muffin

English muffin per Un Tè con Mr Darcy

English muffin e un bel Rafael Gonzales Lonsdale per un perfetto Gentlemen’s Tea.

Sei vuoi organizzare un Tè con Mr Darcy non puoi certo farti trovare impreparata, ecco quindi la ricetta per gli English muffin e il giusto sigaro di accompagnamento.

Gli English muffin rientrano nel menù di un perfetto Gentlemen’s Tea, un tea party rigorosamente maschile, che nel finale include una selezione di sigari. Nell’Inghilterra vittoriana, per i gentiluomini, il fumo era un rito sociale di grande rilevanza. Fumare un sigaro consentiva agli esponenti della upper class di discutere con calma di affari e della vita sociale nei club appositamente creati per i soli uomini.

Continue reading “English muffin per Un Tè con Mr Darcy”

Print Friendly, PDF & Email