Polpette cannellini #iomangioinufficio

Polpette, polpette! Oggi ve ne propongo di glutenfree, a base di ceci o di altri legumi eventualmente avanzati dalla cena. Qui la raccolta delle altre ricette di #iomangioinufficioabassoindiceglicemico.

Ingredienti per 12 polpette = 2 pranzi
200 g fagioli cannellini cotti (vanno benissimo quelli avanzati della cena)
1 cipollina fresca
1 uovo
70 g formaggio grana grattugiato
Sale

Preparazione
In un piatto disponete tutti gli ingredienti. Schiacciate grossolanamente con la forchette i cannellini, e amalgamateli con gli altri ingredienti.
Fate scaldare un po’ d’olio in una padella e quando sarà caldo versate il composto a cucchiaiate. Dopo pochi minuti girate le polpette per cuocerle anche dall’altro lato.
È una ricetta molto veloce, che potrete preparare in pochi minuti.

Cuori di waffle salati

Ingredienti
120 g farina integrale di tipo 2
40 g formaggio grana
1 uovo
150 ml acqua
30 ml olio EVO
Sale
Pepe
½ bustina di lievito per torte salate
1 cipollotto fresco

Preparazione
Preparate una pastella mescolando dapprima gli elementi secchi, poi quelli liquidi. Lavate il cipollotto, tagliatelo a fettine, e unitelo all’impasto. Fate riposare quindici minuti.
Ungete la piastra per waffle con un pennello precedentemente intinto nell’olio, accendete alla massima temperatura e quando raggiunge il calore per la cottura versateci una dose di impasto, che deve lambire il perimetro della sagoma del waffle.
Chiudete e lasciate cuocere 4 minuti il primo, 3 quelli successivi.
Aprite la piastra, staccate la cialda aiutandovi con un utensile antiaderente.
Ungete nuovamente le piastre e cuocete il secondo waffle, e così via fino ad utilizzare tutta la pastella.

Serviteli caldi accompagnati da ricotta fresca.

Ricetta dei waffle dolci.

Bergamotto in insalata con pinoli, mele e cipollotto di Tropea

bergamotto in insalata (2)

Ricordate i bergamotti calabresi che mi sono arrivati l’altro giorno?  

Ne avevo ancora un paio e ho deciso di utilizzarli per un antipasto dei miei soliti: le insalate frutta&verdura.

E’ stato un esperimento, non avevo la minima idea di cosa sarebbe venuto fuori, e non ero certa che l’esperimento avrebbe portato a una ricetta da postare sul blog. Anche perché ogni ricetta che pubblico deve passare il vaglio delle tre pennute che sono intransigetisssssime.

Ed ecco a voi quello che è saltato fuori.

Vi dirò una cosa, che oltre ad essere un ottimo antipasto potrebbe dividere due portate pesantucce, a mo’ di sorbetto….provate, provate…

Questa ricetta partecipa al contest “Dieta Mediterranea? Sì grazie” indetto dall’Azienda Ospedaliera Federico II di Napoli

bergamotto in insalata (3)Bergamotto in insalata con pinoli, mele e cipollotto di Tropea

(senza glutine, senza grassi, senza zuccheri, IG bassissimo)

Ingredienti

per cinque persone-abbondante
1 bergamotto
1 arancia – il succo
1 mela
1 finocchio
1 cipollotto di Tropea
1 costa di sedano
1 manciata di pinoli
olio EVO
sale

Tempi

10 minuti

bergamotto in insa coll (1)

Preparazione

Saltate in padella i pinoli per tostarli.

Spremete l’arancia, spellate a vivo il bergamotto e tagliatelo a pezzetti.

Sbucciate la mela, lavate e tagliare le altre verdure. Mescolate il tutto e aggiungete i pinoli.

Condite con olio, sale e succo di arancia.  

Sbizzarritevi a servirlo in coppette di coccio colorate, oppure nei bicchieri da aperitivo


bergamotto in insa coll

2016 csontestdietamediterranea_banner

Pancake di quinoa al cipollotto di Tropea

 

Pancake di quinoa

Il 2013 è stato proclamato dalla FAO come l’anno della quinoa, riconosciuta  come alimento ad altro valore nutritivo. Ma a differenza di quello che si possa pensare, la quinoa non è un cereale, ma una pianta erbacea diffusissima nel Sud America, appartenente alla famiglia degli spinaci, e quindi priva di glutine.  Il suo indice glicemico è 35 se in grani, 40 se in farina. 

La quinoa è versatile, come il riso (che però ha un indice glicemico decisamente più  elevato, soprattutto se di tipo parboiled o se cucinato troppo a lungo) , la si può cucinare sia in preparazioni dolci che in quelle salate.  In questo pancake è perfetta,  una volta addentato sembra di mangiare una versione leggera di un arancino di riso….

pancakes di quinoa

 

Pancake di quinoa al cipollotto di Tropea

(senza uova, senza glutine)

Tempi

15 minuti per bollire la quinoa + 5 per l’impasto + 10 cottura in padella

quinoa per pancake

Ingredienti

Dose per 15 pancakes
80 gr quinoa  (peso a crudo)
50 gr farina di ceci
100 gr acqua
1 cipollotto di Tropea
Formaggio grana, un po’ – grattugiato
Sale, un pizzico
Olio Evo – anche no se avete una buona padella antiaderente

 Cottura

In padella

impasto per pancake di quinoa

Preparazione

Sciacquate e fate bollire la quinoa come fosse del riso per 15 minuti circa, è cotta quando i chicchi da bianchi diventano trasparenti.

Qualcuno la cuoce in acqua fredda, in un volume d’acqua pari al doppio del volume  dei chicchi, coprendo la pentola per farle assorbire tutta l’acqua.

pancakes di quinoa che cuocione

Mentre la quinoa fa il suo dovere e cuoce,  pulite il cipollotto, tagliatelo a rondelle  e preparate la pastella con l’acqua, la farina di ceci, il formaggio grana e il sale.

Unite la quinoa cotta,  scaldate la padella  (con o senza un filo d’olio a seconda del rivestimento) e fate scendere la pastella a cucchiaiate, formando dei pancake.  Un paio di minuti e girateli.