Zarkopita greca: focaccia integrale di feta

Ricetta greca

Amo le ricette greche e in particolare quelle a base di feta. La focaccia di oggi è entrambe le cose.

L’ho  copiata dal blog  grEAT sostituendo la qualità degli ingredienti ed eliminando il burro. Con le mie modifiche è diventata una ricetta a base contenuto glicemico, senza lieviti, lattosio e uova.

Il blog grEAT è dedicato alla cucina greca:  una vera carrellata di colori e profumi mediterranei.

Nella presentazione di questa ricetta scrive una cosa che mi è piaciuta molto, e che riporto integralmente: “L’usanza di preparare tanti piatti [nella cucina greca n.d.r.], anche molto diversi tra di loro e di portarli a tavola tutti insieme, crea quella complessità a volte in contrasto a volte in armonia, di sapori, profumi, consistenze e colori, che ognuno un po’ anarchicamente un po’ democraticamente decide di accostare a suo piacimento con la sequenza che preferisce. Cosicché da un’unica tavolata si esce con esperienze diverse ma la condivisione, soprattutto questa, resta uguale per tutti”

Ricetta: Zarkopita: no lieviti, no lattosio, no uova)

Tempi di preparazione:  10 minuti per prepararlo + 40 di cottura

Ingredienti

  • 100 gr farina integrale di farro o integrale tipo 2
  • 200 gr feta
  • 100 ml latte

Cottura

  • 40  minuti
  • 180 gradi

Preparazione

  1. Sbriciolate la feta con le mani. Si formeranno delle briciole irregolari che mescolerete con la farina e il latte.
  2. Foderate la solita teglia con la carta forno e versate l’impasto livellandolo con il dorso di un cucchiaio bagnato o con le dita. Finite con dell’origano fresco o del peperoncino. Cuocere 40 minuti a 180 gradi.
  3. Mangiare tiepida o fredda (nota delle civette: non arriva a raffreddarsi).

zarkopita a basso contenuto glicemico

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiedi un sito come questo!