Pavés di cervo al profumo di caffè

La carne di cervo è ricca di proteine e povera di grassi

  • Ecco come ne parla www.burgertour.it
    Centro grammi di carne di cervo contengono 20 grammi di proteine e solo il 3% di grassi. Il cervo è un ruminante e si ciba di erba: per questo la sua carne è più magra e più sana rispetto a quella di animali nutriti con i cereali. In più, la carne di questo animale selvaggio (le cui note olfattive svelano tutto il carattere selvatico della sua origine) è ricca di acidi grassi omega 3. Per questi suoi eccellenti valori nutrizionali, la carne di cervo è perfetta da consumare dopo l’attività fisica. Visita la nostra pagina dedicata ai migliori pasti proteici da preparare in modo facile, pratico e veloce dopo l’allenamento.
  • Come cucinare la carne di cervo: qualche consiglio
    La frollatura: come per tutta la selvaggina, qualunque sia il metodo di cottura scelto, questo passaggio è fondamentale per ottenere una carne tenera. La polpa del cervo, infatti, ha una consistenza particolarmente “forte”: per questo motivo va sottoposta al procedimento della frollatura al freddo per renderla più morbida, succosa e gradevole al palato.
    La marinatura: la carne di cervo ha un sapore intenso ed una consistenza “alta”, lo abbiamo detto, per questo prima della cottura è bene sottoporla a marinatura (dopo essere stata tagliata in pezzi piccoli) per attenuarne il gusto pungente. Per la marinatura, che può durare anche una notte intera, si utilizzano vino rosso o bianco ed un mix di erbe aromatiche (rosmarino, alloro, chiodi di garofano, ginepro).
    La cottura: che sia al forno, in pentola o in padella, deve essere lunga per consentire ad una carne così “consistente” di intenerirsi. Per questo motivo la carne di cervo si presta a:
  • -ragù per primi piatti a base di pasta o polenta
    -brasati con il vino
    -stufati con le verdure
    -spezzatini alla “cacciatora”

Come preparare  il pavés di cervo al profumo di caffè

Ingredienti

  • 2 tranci di cervo
  • 300 g di purea di sedano
  • ½ tazzina di caffè espresso
  • 3 cucchiai di chicchi di caffè
  • Olio
  • Sale, pepe appena macinato
  • Aglio

Preparazione

  • Marinate a temperatura ambiente per un’ora i tranci di cervo in una miscela composta da caffè espresso e olio.
  • Scolateli e ricopriteli con chicchi di caffè. In una padella scottate i tranci nel liquido di marinatura.
  • Cuocete da 6 a 8 minuti a seconda delle dimensioni e della cottura desiderata.
  • Lasciate riposare la carne su una griglia per 5 minuti.
  • Nel frattempo, riducete in padella il liquido di marinatura.
  • Aggiungete l’aglio e servite con la purea di sedano scaldata.

Per conoscere 50 segreti e 50 riecette con il caffè leggete qui.

Tagliatelle al caffè

Chutney al caffè con miele e formaggio

Ricetta Muffin al caffè

foto https://www.tipiak.fr/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Chiedi un sito come questo!