Ranhamburger – #bimbincucina

Amici delle civette, da oggi inauguro la rubrica  #bimbincucina: ricette semplici, vegetariane, a basso indice glicemico che si possono preparare con i bambini/ragazzi.

Ci saranno quelle dedicate ai piccoli nelle quali tutto sarà semplificato, gli attrezzi ridotti al minimo, le decorazioni accattivanti e la cottura prevalentemente al forno. Ma troverete anche ricette più complicate, per i grandicelli che vedremo impegnati con mixer, fornelli, piastre…
Allora, siete pronti?
Eccovi una simpatica rana da fare con i piccolini.

Ingredienti per 1 #ranhamburger
3 fette di pan carrè integrale
100 g piselli – peso da cotti
20 g formaggio spalmabile – ricotta di capra per me
Sale
Olio EVO

Decorazione:
Occhi:
2 olive verdi snocciolate
Peperone rosso – una costina
Lingua:
Zucchina chiara

Preparazione:
1. Frullate i piselli con sale e olio, e date ai piccoli cuochi la crema già pronta.
2. Con un coppapasta fategli ricavare tre dischi dalle fette di pane.
3. Lasciateli spalmare su ogni fetta di pane il formaggio, e poi la crema di piselli.
4. Fategliele sovrapporre.
5. Con uno spelucchino tagliate voi la lingua, infilatela nella penultima fetta di pane.
6. Montate assieme gli occhi della rana mettendo un pezzettino di peperone nelle olive.

 

Qui tutte le ricette della rubrica #bimbincucina.

Pasta scura, pomodori, spinacino e cannellini – #tuttoinuntegame

 

Ingredienti:
100 g pasta integrale
pomodori datterini – una decina
spinacino – una manciata
1/2 gambo di sedano
100 g fagioli cannellini cotti
sale o dado vegetale
acqua calda q.b. (500 ml per me)

Cottura:
12 minuti

Preparazione:
Pulite lo spinacino, il 1/2  gambo di sedano e i pomodori. Lavateli e tagliateli a pezzetti.
Metteteli in un tegame assieme ai fagioli e alla pasta integrale.
Salate e aggiungete acqua calda a sufficienza.
A 12 minuti dall’ebollizione spegnete.

Tortine grano saraceno e ananas

Ingredienti
Dose per 8 tortine da 10,5 cm di diametro
120 g farina di grano saraceno
800 g farina integrale di tipo 2
100 ml olio EVO
100 g zucchero integrale di cocco o altro low IG
125 yogurt di soia
100 ml latte di soia
50 g gocce di cioccolato fondente
1 bustina di lievito bio per dolci

Per finire
8 fette di ananas del tipo conservato nel suo liquido
8 noci

Cottura
30 minuti
170 gradi

 

Preparazione
Mescolate gli ingredienti secchi in modo che il lievito si amalgami per bene, aggiungete quelli liquidi. #immargarinate otto stampini tondi da 10,5 cm, tagliate delle sagome nella carta forno e fatele aderire. Appoggiate sul fondo di ognuna una fetta di ananas e posizionate al centro una noce.
Dividete l’impasto negli stampini.
Infornate per 30 minuti a 170 gradi.
Estraete dal forno, capovolgete le tortine e staccate la carta forno.

Calzone funghi e porri – #iomangioinufficio



Un calzone di pasta matta da infilare in un portapranzo e consumare in ufficio. Lo potete riempire con i funghi, come vi propongo io,  o con un avanzo della cena: peperonata, fagiolini saltati in padella… Qui la raccolta delle altre ricette di #iomangioinufficioabassoindiceglicemico.

Ingredienti per un calzone = 1 pranzo
1 porzione di pasta matta integrale – 150 g all’incirca
100 g funghi misti o champignon 
½ porro
2 cucchiai di olio EVO
Sale
Pepe
20 g formaggio grana grattugiato

Cottura
150 gradi
20 minuti

Preparazione
Pasta matta – Non finirò mai di postare la ricetta della pasta matta. È un passepartout, è indispensabile, parola mia. Dunque la ricetta base per un panetto di pasta matta prevede: 300 g di farina integrale di grano tenero, 50 ml d’olio Evo, 200 ml d’acqua tiepida e un pizzico di sale. Nella terrina impastate la farina con il sale e l’olio, lavorate aggiungendo acqua tiepida sufficiente a ottenere una pasta soda e liscia. Continuate lavorando l’impasto sulla spianatoia per 5/10 minuti. Deve essere soffice e più morbido della pasta per le tagliatelle.

La pasta matta è una fantastica base per salato (ma anche dolce aggiungendo due cucchiai di zucchero di cocco). Ben avvolta nella pellicola trasparente si conserva nel frigo per diversi giorni. Potrete quindi prepararla e utilizzare per più pasti in ufficio.

Per il nostro calzone ne occorre un panetto 150 g, che spianerete col mattarello aiutandovi con altra farina.

Farcia – Fate saltare nella padella leggermente oliata i funghi e il porro, aggiungete il sale. Posizionate la farcia al centro della pasta, cospargete di formaggio grana e bagnate i bordi interni di acqua, poca mi raccomando.

Arrotolate i bordi su loro stessi formando il classico calzone.
Cuocete per una ventina di minuti a 150 gradi.