Purea di fagioli del Diavolo e sfere di ricotta di bufala

Buongiorno, lo scorso sabato si è svolta la finale di #machecipolladegitto della quale ho già parlato in un altro articolo, ma la cosa importa è che ho ricevuto un fantastico omaggio da Daniela Boscariolo del blog Timo e Lenticchie: una confezione di fagioli del diavolo De.Co. di Posina (VI), detti anche Fasola del Diavolo.

Le Civette amano i legumi quindi mi sono messa subito all’opera preparando una purea di fagioli, sulla quale ho appoggiato delle sfere di ricotta di bufala e Cipolla Egiziana Ligure.

Continue reading “Purea di fagioli del Diavolo e sfere di ricotta di bufala”

Fondente al sale di lamponi dei Monti Cimini

Quando preparo il fondente al cioccolato è sempre un gran successo, ma non appena dico che non contiene nè farina nè lattosio  vedo l’incredulità aleggiare attorno a me.

Ma davvero, è così!!!

Spesso accompagno questo fondente con una crema di fragole o lamponi nella quale impucciare i pezzetti di fondente. Oggi ho voluto provare una combinazione nuova, aggiungendo all’impasto un mezzo cucchiaio di sale di lamponi dei Monti Cimini.

Il sale si sposa benissimo col cioccolato fondente, ( è famoso il connubio con il fleur de sel provenzale),  e oggi ho scoperto una nuova alleanza. Provate!

Continue reading “Fondente al sale di lamponi dei Monti Cimini”

1 torta + 2 farciture : che bonta!!! (glutenfree)

MTC PAN DI SPAGNA (5)

Eccoci alle prese con un classico della pasticceria, che come tutte le ricette super conosciute nasconde insidie in ogni passaggio

Dunque oggi le Tre Civette affronteranno il Pan di Spagna!

Ovviamente il nostro è un Pan di Spagna senza fecola e senza farina bianca. 

Rispetto alla ricetta tradizionale, ci siamo buttate sulla farina di mandorle,  e sostituito lo zucchero bianco con quello zucchero integrale di cocco.

Per completare a dovere la torta (con una farcitura, come vedrete,  eseguita in due varianti) abbiamo adoperato la ricotta di bufala, la marmellata a basso IG, il succo di arancia e le fragole.

Continue reading “1 torta + 2 farciture : che bonta!!! (glutenfree)”

Torta cioccolato, riso e mele

Ingredienti
200 g riso integrale
2 uova
300 g polpa di mele*
30 g cacao amaro
50 ml olio d’oliva
100 g zucchero integrale
½ bustina di lievito

Cottura
40 minuti
170 gradi

Preparazione

Fate bollire il riso e lasciatelo raffreddare.
In una terrina riunite tutti gli ingredienti, sempre prima i secchi poi i liquidi.
Mescolate per bene.
Foderate una teglia con carta forno, rovesciate l’impasto e infornate per 40 minuti.
Servite fredda.

*Se non trovate della polpa di mele già pronta potete far cuocere brevemente a vapore 2 o 3 mele sbucciate e senza torsolo, e poi schiacciatele con la forchetta.

Tartelletta semi, fiocchi d’avena e crema di nocciola

Ingredienti per 4 tartellette da 8 cm di diametro
150 g di semi vari – zucca, lino, girasole
2 cucchiai di zucchero di cocco o altro a basso ig
2 cucchiai colmi di farina di ceci
2 cucchiai di fiocchi d’avena
150 g acqua
2 cucchiai di olio EVO
2 fichi secchi (o altra frutta secca)

Nocciolata Rigoni 

Cottura
15/20 minuti
180 gradi

Preparazione
1. In un bicchiere sciogliete la farina di ceci e lo zucchero nell’acqua, quindi unite l’olio.
2. Fate riposare 15 minuti.
3. Frullate brevemente i semi, a intermittenza. Devono ridursi ma non trasformarsi in farina.
4. Tagliate i fichi secchi a fettine.
5. Ungete il fondo degli stampi, tagliate delle circonferenza con la carta forno e fatele ben aderire.
6. In una terrina incorporate i semi con la parte liquida preparata in precedenza e le fettine di fichi.
7. Dividete l’impasto negli stampi e schiacciatelo sul fondo con le mani umide o con il dorso di un cucchiaio.
8. Infornate per 15/20 minuti a 180 gradi.
9. Estraete le tartellette dagli stampi, spalmate subito la crema di nocciola sulla superficie e appoggiatela su un piano di legno per farle evaporare.

 

Tagliatelle di piattoni – #bimbincucina

 

 

Questo finto primo piatto è gustoso e richiede molta mano d’opera, piccole mani che, armate di forbici, daranno una forma insolita ai classici fagiolini piattoni. Qui tutte le ricette della rubrica #bimbincucina.

Ingredienti
300 g fagiolini piattoni
200 g pomodorini datterini o ciliegini
Olio Evo
Sale
Basilico
Formaggio grana

Preparazione
1. Ai bambini fate lavare i fagiolini e eliminare le estremità. Questo lavoro si può svolgere anche con delle forbici, tipo quelle sagomate per la carta…


2. Mettete a cuocere i fagiolini in acqua salata per 15 minuti.
3. Intanto occupate i piccoli con i pomodori, che sono da lavare, e da mondare dai piccioli.  
4. In una padella versate l’olio, aggiungete i pomodorini e cuoceteli per alcuni minuti, quindi salate e unite il basilico. Fate rapprendere il sugo una decina di minuti.


5. Scolate i piattoni, lasciateli intiepidire, quindi lasciateli ai piccoli che li taglieranno a metà in senso longitudinale. Sempre con le forbici, magari.


6. Impattate i fagiolini arrotolandoli su sé stessi come fossero tagliatelle, armate i piccoli di cucchiaio e fategli versare sopra qualche cucchiaio di sugo e del formaggio grana.